Scarpe Running

Classificazione delle scarpe

| 366 Commenti

Il panorama delle scarpe da running è vasto e articolato. Spesso chi si avvicina per la prima volta alla corsa non sa dove orientarsi o come interpretare i discorsi tecnici del proprio venditore di fiducia, ma bastano poche nozioni per capire che tipo di scarpa si ha davanti.

Vediamo nel dettaglio come classificare i vari modelli nelle diverse categorie, secondo caratteristiche e impiego.

A1 – Superleggere – Racing

Peso: sotto i 250 g.
Forma: curva.
Ritmo al Km: sotto i 3’30″.
Caratteristiche: scarpe leggere, reattive e flessibili; dislivello tra avampiede e tallone minimo, scarso potere ammortizzante, controllo del piede ridotto; l’alta sensibilità nell’appoggio permette di sfruttare al massimo la rullata del piede a ritmi veloci.
Utilizzo: gare su strada, allenamenti di sintesi, ripetute veloci in pista in alternativa alle chiodate.
Consigliata a: runner leggero e veloce.

A2 – Intermedie – Performance Cushioning

Peso: 250 – 290 g.
Forma: semi-curva.
Ritmo al Km: 3’30″ – 4’10″.
Caratteristiche: scarpe leggere e flessibili che non trascurano comunque un buon livello di ammortizzamento; non mancano i modelli con un leggero supporto antipronazione.
Utilizzo: gare su strada, allenamento su ritmi medi/veloci.
Consigliata a: runner di peso medio/leggero.

A3 – Massimo Ammortizzamento – Cushioning – Neutral

Peso: 290 – 390 g.
Forma: semi-curva / dritta (per il piede piatto).
Ritmo al Km: oltre i 4’10″.
Caratteristiche: scarpe dotate di un certo dislivello tra avampiede e tallone per proteggere i tendini delle articolazioni; il potere ammortizzante va a scapito della velocità.
Utilizzo: allenamento, gare su strada per i più pesanti.
Consigliata a: runner con appoggio neutro, supinatore (appoggio in inversione, verso l’esterno), o solo leggermente in pronazione (difetto dell’appoggio caratterizzato dal cedimento del piede verso l’interno); consigliata a chi indossa plantari correttivi.

A4 – Stabili – Stability – Support

Peso: 290 – 390 g.
Forma: semi-curva / dritta.
Ritmo al Km: generalmente oltre i 4’10″.
Caratteristiche: scarpe dotate di supporto speciale nell’intersuola che contrasta l’iperpronazione; possono risultare rigide e poco flessibili; di solito il controllo del piede non riduce l’ammortizzamento; da notare che al giorno d’oggi rientrano in questa categoria anche alcuni modelli performanti.
Utilizzo: allenamento.
Consigliata a: runner pesanti e/o iperpronatori, sconsigliata a tutti gli altri e soprattutto ai supinatori (appoggio inverso).

A5 – Fuori Strada – Trail Running

Peso: 320 – 390 g.
Forma: semi-curva.
Ritmo al Km: qualunque.
Caratteristiche: scarpe che assicurano un appoggio sicuro su qualsiasi superficie con tutte le condizioni atmosferiche grazie alla suola a “carro armato”; controllo del piede e ammortizzamento assicurati anche nelle situazioni estreme.
Utilizzo: sterrati impegnativi, corse in montagna; ottime anche per il tempo libero fuori città.
Consigliata a: chiunque.

A7 – Chiodate – Specialistiche – Track

Peso: < 200 g.
Forma: curva.
Caratteristiche: scarpe specifiche per l’Atletica Leggera; ne esistono di diverse tipologie (velocità, mezzofondo, ostacoli, salto in lungo, salto in alto, giavellotto, disco…).
Utilizzo: pista e pedane.
Consigliata a: atleti agonisti.

Tempo Libero – Fitness – Active Running

Peso: 300 – 390 g.
Forma: semi-curva / dritta.
Caratteristiche: sono la soluzione giusta per chi cerca una scarpa con cui iniziare a mantenersi in forma, o comunque per l’impiego in palestra o all’aria aperta senza velleità agonistiche; alcuni modelli presentano un buon compromesso tra stabilità e ammortizzamento.
Utilizzo: palestra, jogging, tempo libero.
Consigliata a: chi inizia; sconsigliate per macinare km.

366 Commenti a “Classificazione delle scarpe”

  1. Ennio Del Gaudio

    Buongiorno.
    Devo acquistare della scarpe neutre da running per allenamento. Ho un piede cavo e vado soggetto spesso a talloniti. Avrei bisogno in particolare di scarpe che abbiano un buon dislivello tra avampiede e tallone in modo da proteggere il tendine di achille.
    Cosa potete consigliarmi?
    Grazie.

  2. Max

    Mizuno Wave Rider!

  3. CARLO

    Secondo me sono meglio le Asics Gel Nimbus…

  4. roberta

    Buongiorno,
    ho bisogno di un consiglio mia figlia ha piede piatto,un bel peso, indossa sempre dei plantari ortopedici e devo comprarle
    delle scarpe da running, cosa mi consigliate A4 con o senza i suoi plantari?
    un A3 con i plantari?
    non riesco a venirne a capo
    Grazie

  5. martin

    @roberta: assolutamente A3. Brooks ha un modello specifico per il piede piatto, la Dyad.

  6. robin

    buonasera,
    vi chiedo un consiglio per l’acquisto di un paio di scarpe per allenamento. Corridore occasionale, 43 anni, alto 1,78 per 75 kg, piede magro con tendenza ad appoggiare esternamente, consumo molto talloni esterni. Due anni avevo cominciato a correre con un paio di New Balance M734. Risultato dopo 2 uscite una fastidiosissima tendinite rotulea al ginocchio dx che è andata avanti per 6 mesi.
    Adesso comincio a correre di nuovo sul tapis-roulant usando delle “anziane” Nike Air Zoom ACG, che sono ben ammortizzate. Ho provato una volta a rimettere le New balance ma il dolore al ginocchio si è subito fatto risentire.
    Avevo pensato alle Asics Gel Nimbus10, intanto ringrazio in anticipo.

  7. eli

    Corro da un paio d’anni, 3/4 volte a settimana brevi distanze (massimo 8km 40 minuti circa,)uso un paio di nike free, poggio male il piede destro tendo all’interno e ogni tanto la caviglia mi fa’ male.Corro su marciapiedi e (raramente) sulla sabbia.Sono M 180 cm per 80 kg 36 anni secondo voi e’ normale?Cambiando calzatura trarrei benefici?
    Vi ringrazio e complimenti x il sito.

  8. misterx

    ciao eli le scarpe che stai usando non vanno bene per te cambiale subito io ti consiglio una calzatura stabile e con un buon dislivello tra tallone e avampiede prova le mizuno alchemi o le creation 10 oppure brooks andrenaline cerca di correre sullo sterrato o terra erba secondo me cambiando le scarpe risolvi il problema ciao da alfagts@alice.it

  9. emanuela

    Ciao,
    faccio running da un po’ di tempo…giusto da un mese a questa parte ho preso un paio di nike che avevano la dicitura “running”, queswte ultime 2 volte sto sentendo un dolore leggermente sotto il ginocchio sx. pensate che possa dipendere dalle scarpe? quali sono consigliate? normalmente faccio 10 km in un ora, peso 52 e sono alta 1.60…spero non sia nulla di grave!

  10. misterx

    ciao emanuela mi sapresti dire il modello che ai acquistato attenta perche in commercio ci sono scarpe con dicitura runnig ma non e vero sono solo per corricchiare e passeggiare io ti consiglio una scarpa brooks o mizuno per quanto riguardo le nike ti consiglio le vomero per me il ginocchio non ha niente prova a correre sullo sterrato o prati terra battuta ciao da misterx alfagts@alice.it

  11. Mimmo

    Salve a tutti, devo acquistare delle scarpe da running, peso circa 86 kg, sono alto 1.80 e ho i piadi piatti, esco 3 volte a settimana percorrendo circa 7 km in 1 ora attualmente sto usando delle NIKE PEGASUS vorrei cambiarle e siccome l’offerta è molto ampia non so che marca e modello comprare.
    Grazie e saluti a tutti.

  12. misterx

    risp. a mimmo le nike pegasus sono troppo leggere per il tuo peso avendo i piedi piatti scegli una calzatura co un buon dislivello tra tallone e avampiede io ti consiglio mizuno creation 10 o 9 asisc ninbus brooks trance o glicerin 7 ciao

  13. matteo

    ciao mi chiamo matteo e volevo cominciare a fare un pò di corsetta per mettermi in forma,sono abbastanza allenato perchè vado semmpre in palestra e gioco a calcetto sono alto 1’75 per 72kg che scarpe mi consigliereste? grazie dell’aiuto

  14. misterx

    risp. a matteo . acquista una scarpa bella ammortizzata per cominciare una a3 saucony echelon. brooks glicerin-infinity.nike vomero-o pegasus ciao

  15. carloB.

    Salve a tutti, ho bisogno del Vs aiuto.
    Ho 39 anni sono alto 1,82 e sono oltre 90 kg , quindi (oltre una drastica dieta)sono obbligato a ricominciare a correre dopo circa 4 anni di “fermo”.
    Vorrei un consiglio sul tipo di scarpa da usare dato che da quattro anni a questa parte mi sembra di aver capito che sono usciti molti nuovi (e forse migliori) modelli di scarpe.
    In passato correvo con le asics Kayano(non mi ricordo che serie) con le quali mi sono trovato bene ma pesavo decisamente di meno e successivamente con le nike Pegasus ma con queste ultime ho avuto problemi ai tendini che sono durati per diversi mesi.
    Ora che cosa mi consigliate?????
    In attesa pendo dalle vostre labbra.
    Grazie mille!!!!

  16. misterx

    ciao io ti consiglio mizuno creation 10 anche la 9 va bene , sawcony echelon ,reebok premier ultra , anche le diadora mithos star 2 vanno bene , ciao da misterx

  17. patrizia

    salve, ho bisogno di un consiglio per l’acquisto di un paio di scarpe: età 54, peso 59, altezza 1,70, attività marcia, 12 km in 2 ore per 4/5 volte settimanali.
    problemi: 1) dolori plantari forse dovuti ad un uso prolungato dell’ellittica, ora uso dei cuscinetti in silicone come protezione.
    2) formazione ripetuta di vesciche sui talloni.
    cosa mi consigliate ? grazie

  18. misterx

    io ti consiglio una scarpa con un buon dislivello tra tallone e avampiede , prova le asisc gel nimbus, brooks infiniti, nike vomero3, brooks diad , brooks glicerin 7, io ti hò elencato questi modelli a te la scelta, per quanto riguarda dolori plantari prova a inserire nelle scarpe le solette spenco , quelle senza gel , ciao da misterx fammi sapere, alfagts@alice.it

  19. Lucia

    Ciao! Ho 30 anni, sono alta 1,67 cm, peso 48 kg e corro (da anni) 3-4 volte a settimana, per circa 8 km in 4o minuti (quando mi sento particolarmente in forma… altrimenti impiego qualche minuto in più). Il mio percorso prevede il marciapiede, talvolta la sabbia.
    Ho l’alluce valgo e scarico il peso sulla parte esterna del piede… il mio appoggio non è assolutamente bilanciato.
    Solitamente corro con New Balance (da running, ovviamente).
    Ringrazio anticipatamente chiunque abbia qualche dritta da suggerirmi.

  20. misterx

    ciao che modello new balance usi. io ti consiglio altri modelli asisc nimbus, mizuno rider, brooks glicerin, saucony echelon, o grid trigon sono scarpe più bilanciate per il tuo problema ciao

  21. Lucia

    Solitamente corro con le new balance 304. Ormai è giunto il momento di appenderle al chiodo e poiché ho deciso di non fare più scelte approssimative (anche se, a dire il vero, solo ultimamente avverto qualche fastidio a causa dell’alluce valgo… tipo che mi ritrovo con l’articolazione metacarpofalangea dell’alluce un po’indolenzita, talvolta con delle vesciche), sicuramente seguirò i tuoi consigli.
    Grazie mille!

  22. misterx

    ti ringrazio, le 304 non vanno propio bene, per correre casomai meglio la 1063 ciao buon allenamento

  23. ale

    ciao a tutti, corro da circa 3 settimane con delle nike qualunque e avverto (a causa di un trauma passato al ginocchio dx – corno posteriore menisco mediale andato e corciato anteriore parzialmente lesionato) un fastidio al ginocchio dx (zona menisco).

    Sono 1.87 per 88kg, attualmente sto seguendo una dieta e pratico la corsa per arrivare ad un peso di circa 82-83kg. Vorrei dotarmi di un paio di scarpe adatte, corro principalmente su strada al massimo su erba-campi battuti (no sterrato, campestre etc) per circa 40 minuti 3-4 volte a settimana a 10km/h (spero di migliorare..)

    Cerco delle scarpe che possano anche prevenire in parte il dolore al ginocchio senza spendere un capitale.. GRAZIE!

  24. misterx

    ciao acquista una scarpa molto protettiva come asics gel nimbus , brook glicerin 7 mizuno creation , saucony progrid echelon, under armour revenant ti consglio di fatti visitare da un buon fisiatra specializzato nello sport ciao alfagts@alice.it

  25. ale

    grazie, per il consiglio guarderò tra quelle che mi hai indicato. un anno fa ho fatto una visita approfondita del ginocchio con risonanza annessa, l’ortopedico mi ha detto che posso anche andare a sciare in modo tranquillo (e ci sono già andato con ginocchiera di sostegno) e fare attività sportiva, basta non esagerare.. non posso giocare a calcio però.. grazie ancora

  26. Luigi

    Ragazzi gradirei un vostro aiuto. Stò usando le Mizuno wave genesis…,penso, dalle verifiche fatte da me, di avere un appoggio neutro (consumo i talloni sul lato esterno e controllo impronta piede bagnato) ma stò avendo qualche problemino a livello di doloretti all’attaccatura del tendine rotuleo..solo alla gamba sinistra…il medico mi ha consigliato di fermarmi un pò…e io mi sono fermato, ho applicato il ghiaccio per una settimana e puntualmente quando ho ricominciato piano piano il fastidio si è ripresentato….Saranno mica le scarpe?
    Ho 46 anni peso circa 73 Kg per una altezza di 173cm

  27. misterx

    prova cambiare scarpa , ha volte certi modelli creano questi disturbi, io ti consiglio brooks glicerin , o asics nimbus , anche saucony ciao

  28. zan

    Ciao! Ho 30 anni, sono alto 181 e peso 81, piede tra il medio e il piatto…corro 3 volte a settimana sulle distanze attorno agli 8 km…devo cambiare le mie vecchie mizuno, con supporto per una leggera pronazione, con un nuovo paio di scarpe. Non ho mai avuto problemi con queste scarpe, se non una leggera tendinite achillea a sinistra che mi è durata una settimana. L’usura della suola è uniforme, ma stranamente viste da dietro risultano leggermente piegate verso l’esterno.
    …che scarpe mi consigli? Grazie!

  29. misterx

    ciao io proverei mizuno creation 10 o una asics gel comulus 11 , vanno molto bene le saucony progrid omni 8 , probabilmente le mizuno che stai usando sono adatte più per un forte pronatore, io proverei una di queste che ti hò elencato ciao

  30. Alessandro

    Ciao! ieri ho preso un nuovo paio di scarpe, le Mizuno wave precision8, ma mi sono accorto solo dopo che erano da donna! cambia qualcosa “strutturalmente” o possono andare bene lo stesso? sono alto 1.75 per 65 kg appoggio neutro..

  31. misterx

    strano sbagliare un modello da uomo con uno da donna che numero di piedi porti, poi per il tuo peso sono un pò leggere, comunque le scarpe per donna hanno una diversa struttura ti consiglio di fartele cambiare ciao

  32. Matteo

    Ciao! Sono Matteo. Ho 23 anni, solitamente mi alleno su una distanza di 10 km (circa 45 min). Sono alto 1,68 e peso 65 kg.
    Sto usando delle Adidas Uraha, ormai distrutte! Cosa mi consigliate di comprare? Vanno bene le Mizuno Wave Precision 9?
    Ciao!!!

  33. misterx

    io ti consiglio mizuno rider 12, o le wave fortis 2, le precision sono un pò troppo leggere per fare del lento, ciao

  34. Luca Draghetto

    Salve,
    Mi chiamo Luca Ho 43 anni e peso Kg.88 e sono alto 1.84. Sono fermo da un anno a causa di una doppia discopatia. Ora va molto meglio. Vorrei ricominciare ad allenarmi.
    Di solito faccio due o tre uscite settinanali per Km.10/14 ognuna con tempi medi superiori ai 5.30 al Km. principalmente corro su asfalto.Lo faccio esclusivamente per un miglioramento cardiovascolare.
    Mi potreste consigliare un paio di scarpe? In passato ho usato le Nike Pegasus.
    Ora vorrei qualcosa di estremamente protettivo per la mia schiena a cui abbinerò esercizi di stretching e rinforzo dei muscoli lombo sacrali.
    Grazie e Saluti
    Luca

  35. misterx

    mizuno creation 10, asisc nimbus 11, asisc kinsei3 ciao buon allenamento

  36. onaci68

    ho un piede neutro o con leggera supinazione vado soggetto a dolori articolari di entrambe le ginocchia lato interno , puo’ dipendere dalle scarpe?Quale tipo mi consiglireste?

  37. misterx

    ciao ti consiglio una scarpa molto ammortizzata sopratutto nel avampiede , ti elenco alcuni modelli asics nimbus, mizuno creation 10, brooks glicerin 7,sono valide anche le nuove under armour,modello apparition, revenant , io le hò provate per molti km non male , a tè la scelta sono tutte della categ a3, meno la revenant un pò più stabile ma va bene ugualmente ciao

  38. Toro.16

    Ciao help please…..Ho piede regolare peso90 kg. e sto iniziando a camminare per poi correre sul tapis roulant e solo su quello (per ora).
    Mi potreste consigliare la scarpa adatta appunto per allenamento su tapis roulant?

    Grazie infinite.

  39. misterx

    ciao acquista un modello tecnico da runnig , per il tuo peso meglio una scarpa protettiva anche se corri su tapis roulant, categoria a3-a4 ciao

  40. alex

    Ciao, sono alex.. Corro da circa tre anni utilizzando vari marchi con cui mi sono trovato bene tipo ASICS (cumulus e speedstar3); ADIDAS (supernova csh7 e boston); altri come DIADORA (mythos g.b.280) mi sono trovato molto male.. Ora, ho voluto provare MIZUNO PRECISION 9, visto che tutti non fanno parlare sempre di MIZUNO, MIZUNO: ci ho corso 3 volte e dopo ho sempre avuto dolori muscolari sotto coscia e gluto sinistro.. Vuol dire che i miei piedi sono allergici alla calzata mizuno o cosa? Grazie e buone corse a tutti, alex..

  41. misterx

    ciao è probabile che le mizuno hanno una forma che il tuo piede non lo sopporta a mè succede con le newbalance meglio cambiare modello ciao

  42. Roberto

    Ciao , sono Roberto sono alto 1.70 e epso 67 kg. corro 3/4 volte a settimana per 45/75 minuti a ritmo di 5/5:15 minuti km. ho le scarpe mizuno creation 9 che è ora di cambiare, quali scarpe mi consigli? il mio appoggio è neutro e vorrei aumentare un po il mio ritmo di corsa sui 10 km arrivando intorno ai 4:30/4:45 min. al km.
    Grazie in anticipo e complimenti!!
    Ciao.

  43. misterx

    ciao roberto, se ti sei trovato bene con le mizuno non cambiare sono ottime scarpe , prova la nuova creation 10 migliorata rispetto alla 9, e se vuoi propio cambiare modello ti consiglio le asics comulus 11 , e le gel nimbus 11 ottime scarpe ciao buon allenamento fammi sapere ciao

  44. Roberto

    Grazie MisterX!! sai dirmi se potrebbero ander bene anche le Mizuno Rider 12 o le Precision 10? vorrei cambiare scarpa aperche la suola delle Creation si consuma rapidamente in quanto è molto ridotta di spessore!! Grazie di nuovo e non ti disturbo più!! CIAO!!

  45. misterx

    ciao si vanno bene sono più leggere delle creation, io ti consiglio la creation,più prottettiva, le precision sono un pò leggerine vanno bene per ritmi più veloci, le rider vanno meglio , si è vero si consumano velocemente ,ciao non mi disturbi di nuovo ciao

  46. STEVEBACK

    qualcuno mi puo’ aiutare sulla scelta delle scarpe?

    ETA’ 48 ALTEZZA 1,75 PESO 67,5 CERCO SCARPE DA RUNNING, PREF. MIZUNO.

    CORRO CIRCA 2/3 VOLTE SETTIMANA, 8/10 KM. AL PASSO DI 4,45- 5.00 AL KM.

    APPOGGIO NEUTRO LIEVEMENTE PRONATORE, NESSUN PROBLEMA ARTICOLARE.

    GRAZIE STEFANO.

  47. Giovanni

    sono un pesante runner di 105 kg (ero anche sceso a 90 kg) ho 37 anni e sono alto 1,78 cm corro a periodi da circa tre anni..dopo una lunga sosta..matrimonio…figlia…cambio casa…!ecc …da un mese ho ripreso 5 km tre volte a settimana per strada.
    volevo un consiglio mirato:
    - sull’acquiasto di scarpe per il mio peso e per il mio piccolo passo da 8.00-10.00 al km appoggio neutro con lieve arco plantare
    - sul fatto che verso fine della corsa mi si addormwentano i piedi..sarà il peso..?

    vi ringrazio

    giovanni

  48. Vizio

    Ciao a tutti, ho iniziato a correre regolarmente da qualche mese. Dove per regolarmente intendo il weekend, sabato e domenica. Viaggio a ritmo di circa 4.5 km in 25 minuti. Poi devo fermarmi, non tanto per l’affaticamento ma per la mancanza di fiato; a quel punto potrei riprendere dopo 10 minuti ma non lo faccio mai……

    Utilizzo delle scarpe Nike vecchio stampo, di quando frequentavo i primi anni di liceo, mi sembrano ben ammortizzate ma probabilmente non sono adatte allo scopo, visti i continui dolori a ginocchia e tendini dei talloni.

    Vorrei passare ad un paio di scarpe buone, senza spendere un patimonio, tanto mi servono solo per iniziare a apingere un pò di più anche con la durata dell’allenamento.
    Sarei intenzionato a fare un salto da Decathlon per vedere cosa hanno a disposizione: eventualmente avete una idea di quali modelli presenti da decathlon possano essere validi?

    Ulteriori informazioni, ho 28 anni, sono alto 1.70 peso 62kg, ho svolto attività fisica regolare, calcio e tennis, fino a 7 anni fa, poi con l’università mi sono lasciato andare e ora vorrei rimettermi in forma.

    vi ringrazio per l’aiuto
    un saluto a tutti e complimenti per il blog che ho scoperto solo oggi ma mi sembra veramente benfatto.

    p.s. è vero che per il running bisogna prendere sempre un numero di scarpe in più rispetto a quello che si ha normalmente??? oè una cavolata?

  49. devis

    ciao son 1.84 di altezza e peso 98kg vorrei consiglio per scarpe premetto che o sempre male nel tallone ed o i piedi piatti

  50. misterx

    CIAO TI CONSIGLIO LE MIZUNO CREATION 11, O IN ALTERNATIVA LE SAUCONY ECHELON, SE IL DOLORE NON PASSA PROVA INSERIRE DELLE SOLETTE TIPO SORBOTHANE LE TROVI ALLA DECATHLON, O LE SPENCO RUNNIG QUELLE SENZA GEL VANNO MEGLIO CIAO

  51. Nils

    Ciao,

    ho 20 anni, peso 80 kg, altezza 1.85, normale pronatore. Soffro di scoliosi.

    Ho sempre comprato delle Mizuno, trovandomi bene. Non ho mai avvertito dolori, e la corsa è sempre stata piacevole.
    Ora sto riprendendo a correre dopo un lungo periodo di stop e il mio primo “obiettivo” saranno i 5 km, per poi passare ai 10km, etc…

    Le uniche scarpe che mi restano sono delle vecchie Mizuno fuori produzione, le Wave Mustang 3. Le uso ancora ma sono piuttosto malridotte…

    Ne vorrei di nuove ma non vorrei spenderci più di 100, massimo 120 Euro.

    Le Nike Air Pegasus+/Nike Lunarglide+ (100 Euro) potrebbero andar bene o sono troppo leggere?

    E le Adidas Response Cushion 8?

  52. misterx

    ciao, un consiglio se ti sei trovato bene con le mizuno non cambiare , è usito un modello uguale alla mustang si chiama wave impulse 2 direi è uguale cambia solo il nome. per le nike un modello valido e la vomero, le lunarglide sono troppo leggere per il tuo peso attuale ciao

  53. Luca

    Ciao, ho 45 anni e vorrei iniziare a correre (con moderazione) per migliorare un po’ la forma.
    Sono alto 1.75 peso 72 kg ed ho piede piuttosto piatto con pronazione abbastanza accentuata. Per di più ho il piede greco per cui ho bisogno di scarpe con punta larga (mi danno fastidio le scarpe strette in punta che mi stringono troppo le dita).
    Ogni tanto soffro di dolori al ginocchio e fastidi al tendine di achille, probabilmente una tendenza alla tendinite.
    Che scarpe mi consigliate?
    Ho sentito parlare bene delle asics 2140

  54. misterx

    ciao,le asics 2140 sono valide come scarpa, io però ti consiglio visto i tuoi problemi alle ginocchia e tendine , la brooks infiniti 2, o la brooks andrenaline gts9, e la saucony progrid omni8, se il dolore non ti passa prova inseire nelle scarpe delle talloniere tollis, o solette spenco runnig ciao

  55. Luca

    Grazie…cavoli, sono marche che non ho mai sentito, spero di trovarle nella mia città…

  56. Nils

    Ciao, grazie del consiglio. Allora resto su Mizuno.

    Oggi però ho scoperto che quelle che uso da qualche giorno non sono delle Wave Mustang bensì delle Wave Precision 5 (pesano 309g, ed hanno tecnologia Wave,VS-1, X10, ed AirMesh. Sbaglio o sono esattamente le stesse caratteristiche delle nuove Wave Impulse2?)

    E non sono poi così malridotte in fin dei conti (dopo averle un attimo ripulite). Sto seriamente pensando che potrei andare avanti con queste. Per il momento non mi creano problemi e anzi sono davvero molto piacevoli.

    Mi fa un attimo paura il fatto che la serie Precision sia oggi considerata una scarpa per atleti “Medio-Leggeri” ma mentre la odierna “Precision 10″ pesa 290g, la “Precision 5″ ne pesa 309. Quindi è una A3 a tutti gli effetti!

  57. misterx

    ciao, secondo il mio parere la precision è per tè troppo leggera considerando il tuo peso, la precision è una intermedia, va bene per chi è leggero e la usa per ritmi medi, veloci, io ti consiglio di usare un modello più pesente per evitare nel tempo problemi articolari ciao

  58. chrisy

    Ciao, ho 33 anni sono alto 1.75 e peso 72kg.
    Corro regolarmente 2/3 volte alla settimana con un ritmo medio di 5,15 al km.
    Poggio il piede all’esterno (supinatore?) e ho qualche problemino alla schiena.
    Stò usando delle Adidas Supernova ma è arrivato il momento di cambiarle, cosa mi consigliate?

    Grazie in anticipo!

  59. misterx

    ciao, ti consiglio di usare scarpe ben ammortizzate , categoria massimo ammortizzamento a3. modelli , ascics nimbus 11,brooks glicerin7,saucony progrid triumph 6 a te la scelta ciao

  60. chrisy

    Ciao misterix, grazie per il consiglio.
    Ieri sono andato a comprarle e dovendo fare i conti anche con il borsellino ho preso le asics cumulus 11… spero di aver fatto comunque una buona scelta.

    Ciao e grazie ancora.

  61. misterx

    ottime, buona scelta ciao

  62. Luca Vav

    Ciao avrei bisogno di un consiglio per una scarpa da running leggera.
    Corro spesso minimo 3 volte settimana.
    gara alla domenica dai 10 ai 21 km
    anni 36 peso 75 kg.
    ho problemi di pronazione.
    ritmo di corsa medio 4′ e 40″.
    che scarpa mi consiglieresti?
    GRAZIE

  63. misterx

    ciao ti consiglio una scarpa intermedia , brooks ravenna, brooks racer st 4, avia avi-lite 2, ottima è la phantom classic un pò più per persone corsa neutra ciao

  64. Frank_668

    Buon giorno a tutti, mi serve un consiglio…
    Ho 41 anni, altezza 1,76 con un peso di 102 Kg (preciso che ho il 59% di massa muscolare e per voce di esperti per la massa muscolare che ho sono quasi in peso forma 5/6 Kg di differenza), ho un leggero appoggio esterno (un po di più sul piede sinistro).
    Ho avuto qualche problemino al ginocchio destro, dopo RMN e visita specialistica, nessun grosso problema problema e nessuna limitazione.
    Corro 6/7 volte alla settimana (1 giorno di riposo ogni circa 2 settimane), a giorni alterni : 10 Km per 90 minuti (ripetute da 3′ con Intensità Moderata di frequenza cardiaca, tra i 6/8 Kmh seguiti da 30” di scatto con Intensità Elevata di frequenza cardiaca, tra i 15/18 Kmh) seguito da giorno di recupero 6/7 Km per 60 minuti (corsetta/camminata continua ad Intensità Leggera come Frequenza Cardiaca circa 5/6 Kmh).
    Corro con le Mizuno Wave Ultima, mi trovo discretamente bene a parte qualche piccolo risentimento alla schiena subito dopo l’allenamento più pesante.
    Sono prossimo a cambiare le scarpe e stavo pensando (dietro consigli di amici) alla Mizuno Wave Creation 10 o Brooks INFINITI 2, qual’è il Vs. consiglio di esperti fra le 2 citate e/o altre ?
    Grazie.
    Francesco

  65. misterx

    ciao, le mizuno creation sono ottime per il tuo peso, la brooks infiniti è un pò troppo leggera , io ti consiglio dato che non hai problemi biomeccanici, la asics gel kinsei 3, o la saucony echelon, mizuno creation 11 è leggermente migliorata rispetto alla 10, ultimo consiglio cerca di correre sullo sterrato uniforme e se puoi sui terreni in terra battuta ciao buona corsa

  66. Frank_668

    Grazie Mistrx,
    dalle mie parti è una “parola” trovare luoghi dove correre con le caratteristiche di terreno da te indicate …… forza maggiore asfalto.

    Un’ultima cosa, fra le 3 da te consigliate : Ceation 11, asics gel kinsei 3 e saucony echelon, la tua prima preferenza mi sembra di capire che ricade sulle Asics ? ….. in ordine di preferenza ?

    Grazie ancora.

    Francesco

  67. misterx

    ultime notizie per qanto riguarda asics comulus 11. molti maratoneti e non mi hanno detto che la comulus 10 è molto meglio della 11 ciao a tutti , misterx

  68. Federico

    Ciao, avrei bisogno di un consiglio.
    Ho ventisei sono alto 1.85 m, peso 78 Kg e ho sempre giovato a pallacanestro.
    Mi sono fortemente appossianato alla corsa e mi alleno correndo circa 40 – 45 Km alla settimana, ma a tendere vorrei aumentare sempre di più.
    Devo assolutamente cambiare le scarpe perchè quelle che ho adesso sono inadatte.
    Aggiungo che ho il piede destro pronato.
    Viste le mie caratteristiche fisiche e i miei ritmi di allenamento quali sono le scarpe che potrebbero essere più adatte per me ?
    Ringrazio per la disponibilità,
    Un saluto,
    Federico

  69. misterx

    ciao, federico devi acquistare una scarpa stabile categoria a4. modelli ce ne sono diversi in commercio, te ne elenco alcuni secondo mè molto validi, poi stà a tè la scelta. brooks infiniti 2, etonic kendari sc wr, asics gt 2140 ciao buon allenamento

  70. Federico

    Ciao a tutti,

    Colgo l’occasione per ringraziarti per i preziosi consigli misterx. Oggi ho acquistato le Asics GT2140. Per ora le terrò solo per camminare e andare in giro. Mi hanno consigliato di tenerle almeno una settimana prima di andare a correrci.
    Lascerò feedback più avanti per poter magari essere d’aiuto a qualcuno che è nella mia stessa situazione.

    Un saluto e buon allenamento a tutti !

  71. Ale

    Ciao a tutti,
    corro abitualmente circa 3 volte a settimana per una decina di Km, 1,70 X 64Kg, sempre calzato adidas senza problemi. Mi propongono le “cusion”, cosa ne dite ? Sono neutro nell’ appoggio e non inseguo la prestazione.
    Grazie e buona corsa a tutti !!
    Ale

  72. misterx

    meglio una scarpa più tecnica modelli saucony, asics, brooks, etonic, ciao

  73. misterx

    a tutti i podisti emiliani e non indico che è stato aperto da gennaio 2009 un negozio molto specializzato nel runnig con personale molto competente andateci sicuri persone molto corrette e anche podisti il negozio si chiama 4run e si trova a sassuolo provincia di modena ciao

  74. jonny67

    Caro misterx, anche io colgo l’occasione per ringraziarti per i preziosi suggerimenti e consigli che ci dai !
    Sono anche io più o meno nella steesa situazione di frank668 (circa 7 post più su) corro da un annetto e sono pesante: 105 k ma senza nessun problema (ginocchie, caviglie, anche) …. hai suggerito: ” asics gel kinsei 3, o la saucony echelon, mizuno creation 11 “, fra le 3 quali ritieni, anche se di poco migliori, soprattutto come ammortizamento.
    Ti saluto, grazie.
    Jonny

  75. misterx

    ciao, ti ringrazio cerco di fare del mio meglio per consigliare scarpe valide certo ognuno di noi ha una sua propia forma del piede magari per uno va bene per altro nò, tornando a noi sono tutti 3 modelli buoni, io proverei la saucony echelon per iul tuo peso è ideale e anche molto robusta ciao buona corsa

  76. misterx

    saluto tutti gli amici podisti lascio libero lo spazio per altri , chi volesse consigli scrivere a misterx alfagts@alice.it ciao

  77. Daniele

    Salve a tutti, per l’allenamento di boxe come riscaldamento corro solitamente 5 km sul bellissimo lungomare vicino la mia palestra.
    Fin’ora ho utilizzato scarpe leggere, morbide ma tralasciandone completamente le caratteristiche tecniche.
    L’altra settimana sono dovuto stare fermo e non ho potuto allenarmi per un fastidiosissimo dolore sotto la pianta del piede, pensando fosse dovuto ad un movimento sbagliato durante l’allenamento.
    Passato il dolore, ho rimesso le stesse scarpe ed ho notato che correndo la suola della scarpa durante il passo si deformava in modo innaturale !
    Ho cambiato scarpe, prendendo un altro paio che già avevo,ed ho notato che il dolore non c’era più..

    Ora considerando che anche quelle che sto usando ora, sono scarpe senza troppe pretese, ho chiesto consiglio ad un collega appassionato di running…e miha consigliato le Nike Pegasus, o l emizuno Mustang.
    Voi cosa mi consigliate?
    Non voglio più star fermo per questi fastidiosi dolori !

  78. alberto

    ciao sono Alberto 39 anni 1.70 cm 80 kg corro x strada da circa 2 anni 3/4 volte la settimana x50/60ninuti devo sostituire le mie vecchie NB832 .Vorrei prendere una scarpa specifica ,ho notato che le mie sono consumate nella parte posteriore dx credo di dover prendere una categoria A3 cosa mi consigli ? Ti ringrazio anticipatamente e ti saluto..

  79. Stefano

    Ciao sono Stefano (37anni, 181cm, 85Kg), appoggio neutro. Corro da anni e non ho mai avuto un paio di Mizuno: allenamento sopra i 5min/km, almeno 3volte a sett, non meno di 60min a volta con una “lunga” di 2ore una volta al mese.ora ho un paio di “MONDIALI Brooks glycerine6″!Cosa scegliere fra Creation10, Ultima, Rider12 o altre Mizuno? grazie

  80. alessandro

    Ho 49 anni corro da 2 (tempo maratona h.3,15), sono alto cm169 e peso 61kg., vorrei un consiglio per scapa (gare asfalto, sterraro – pista per 1 ora – tracciati misti, vicini al treking). Ps. potrei correre con scarpe molto leggere?
    Saluti
    Alessandro

  81. Valerio

    Ho 39 anni sono alto 171, peso 61kg, sono un po’ lento ma sto migliorando, ho scoperto la corsa dopo un periodo di semi inattività, adesso faccio mediamente 3-4 uscite settimanali per 40-60 minuti, da inesperto ho acquistato delle Adidas Galaxy ATS, non vedendole nelle varie classifiche non so se possono andare bene per me
    Grazie per il supporto
    Valerio

  82. Eugenio

    Ho 49 anni, peso 65kg e ho un appoggio neutro.
    Ho ripreso a correre dopo molti anni con delle vecchie ASICS Lyte quando le ho cambiate con delle nuove MIZUNO Wave precision 10 ho avuto una leggera tendinite che mi ha costretto ad interrompere gli allenamenti.

    Ho sbagliato scarpa? Mi potete dare una mano nel capire cosa è opportuno/necessario fare?

    grazie

  83. Antonio

    Ciao. Per praticare la corsa medio-lunga ( anche maratone) in zone con climi molto freddi, ove i tracciati, benche’ su strada, necessariamente hanno dei tratti innevati anche con neve non fresca e comunque e’ presente del ghiaccio, esistono delle scarpe con adeguata aderenza? Mi chiedo se ce ne sono di chiodate, anche se in caso di ghiaccio duro forse sono deleterie… C’ e’ qualcuno fra voi che ha esperienza di queste situazioni?

  84. FRANCO

    Ciao.
    Sono alto 170 peso kg68, quando corro ho problemi di tendinite , dopo 30 minuti di corsa
    sull’ asfalto mi sento tirare sotto al polpaccio e mi blocco. Ho fatto una visita e il dottore mi
    ha detto che e’ dovuto al durezza della strada e quindi di iniziare a correre per 7 minuti e incrementando di 2 minuti a settimana ,cambiando scarpe. Correvo con le asics stratus avendo camminata neutra ,
    poi sono passato da qualche settimana alle asics cayano15.
    Vorrei sapere se sono giuste , oppure indicami qualcuna.
    grazie.

  85. misterx

    ciao franco in effetti correre su asfalto è molto traumatico per le articolazioni, se puoi cerca un percorso in sterrato, terra battuta, prati, per le scarpe le asics kayano non vanno bene per tè avendo una corsa neutra, le stratus sono di qualità bassa, meglio le asics nimbus 11 o 10 più tecniche. ottime sono le mizuno creation 10, brooks glicerin 7, saucony grid trhiump 6, a tè la scelta se il dolore ai tendini non ti passa prova inserire delle solette tipo sorbotane, o le spenco modello runnig quello senza gel ciao

  86. misterx

    ciao lo sbaglio che fanno tanti e questo cominciare poi smettere per anni poi ricominciare poi di nuovo smettere e via così sbagliatissimo. per le calzature bisogna vedere dopo tanto tempo in che stato di ammortizzamento hanno ancora e dove sono state tenute. modelli mizuno creation 10, ASICS NIMBUS 11 ò 10 SAUCONY TRIUMP 6, BROOKS GLICERIN 7 A Tè LA SCELTA SONO OTTIMI MODELLI CIAO

  87. angelo

    o le nimbus 10 mai messe ma sento commenti negativi non e una scarpa valida.

  88. pier

    oh 61 anni e corro da venti, ora che sono in pensione corro quasi ogni giorno dai 8 ai 12 km.. 12 km/ora. sono 1,83 x 80. corro su percorso sterrato, ho usato parecchie marche di scarpe in questi anni, secondo te quali sono le più adatte alle mire caratteristiche? Grazie et saluti.

  89. misterx

    ciao angelo la nimbus 10 è ottima meglio ancora la 11 migliorata, è una scarpa molto valida i commenti che sento io sono ottimi ciao

  90. misterx

    ciao pier usa una scarpa molto protettiva e stabile modello saucony echelon, mizuno creation 10, asics gt 2140, o nimbus 11,ciao

  91. pier

    oltre alle marche che mi hai citato può andar bene anche MYTHOS STAR II o MYTHOS AXELER TI II o MYTHOS 280 GOLD G.B. della Diadora? Ieri mi sono dimenticato di dirti che quest’anno ho avuto problemi ai polpacci (contrattura, l’ecografia non ha evidenziato nulla) ho cambiato scarpe e per ora va bene. Forse potrebbe essere che quando lavoravo andavo a correre alla sera mentre ora vado al mattino? (ore 8,30) Grazie et saluti, mandi.

  92. misterx

    ciao delle tre meglio la mithos star 2 più protettiva, per i problemi ai polpacci per mè è una questine di scarpe cerca di usare un modello con un buon dislivello trà avampiede e tallone , quelle che ti hò indicato anno questa caratteristica compreso la mithos star 2 , che come scarpa non è male ma il rapporto qualità prezzo è eccessivo ciao

  93. Michele

    Ciao, ho cominciato a correre da gennaio di quest’anno prevalentemente su sterrato e bosco (faccio orienteering), fino ad adesso ho utilizzato le crosslite de La Sportiva; ma ora, siccome devo fare allenamenti su asfalto e strade sterrate, cominciano a darmi problemi ai polpacci e alle ginocchia perchè poco ammortizzate, che tipo di scarpe mi consigli?
    le utilizzerò per fondi lenti, ripetute e piramidali, ma comunque andature uguali o superiori a 4 min/km.
    Ho 25 anni sono alto 1,76 e peso 63 kg appoggio neutro.
    Grazie

  94. misterx

    ciao michele, correre su asfalto è molto traumatico per le articolazioni, per le scarpe ci sono attualmente ottimi modelli te ne elenco alcuni con una premessa ,ogni persona hà una sua forma del piede quindi un modello per tè va bene per un altro nò ti dò qualche dritta poi a tè la scelta. cat a3 massimo ammortizzamento. saucony trhiump 6, mizuno rider 12, asics gel landreth 5,o asics nimbus 11 ciao buon allenamento

  95. Gennaro

    Ciao misterx,

    Vorrei avere se possibile alcuni commenti sulla Asics Gel-Kinsei 3. La ritieni una buona scarpa ? In particolare è un modello protettivo e adatto a chi ha problemi di pronazione ?
    Ti ringrazio.
    Ciao,

    Gennaro

  96. misterx

    ciao gennaro la kinsei 3 è una scarpa cat a3 per neutri da sconsigliare chi hà problemi di pronazione, personalmente a mè non piace ,sopratutto nella conchiglia del tallone che la trovo rigida e stretta, è stata migliorata nell avampiede con cuisinetti di gel in più rispetto alla versione precedente, alcuni maratoneti che l anno provata mi hanno detto che non è male , devo dire che è troppo cara per mè non vale la pena spedere certe cifre ci sono modelli meno costosi della kinsei i migliori ciao

  97. Michele

    Ciao, sono ancora io, grazie per i consigli…
    Sono andato in un negozio specializzato e ho trovato oltre a quelle che mi hai elencato tu le Asics Cumulus 10 e 11 e le Stratus 3, cosa ne pensi?
    Siccome devo prendere anche un paio di scarpe da trail volevo risparmiare un pò…
    Di queste ultime ho provato le Brooks Cascadia 4 e le ho trovate molto comode, cosa ne dici?
    Grazie ancora…
    Ciao!!

  98. misterx

    ciao, le asics cumulus 10, 11 sono ottime scarpe, nei commenti dei maratoneti mi hanno detto che la 10 è meglio della 11, le stratus sono inferiori meno tecniche,molto buona è la asics gel landreth5 .per il trail brooks cascadia stà andando forte ottima, come è ottima la asics gel trabucco12wr, e la asics gel attack4, poi stà a tè la scelta sono tutti ottimi modelli da trail ciao

  99. clemente

    Ciao a tutti, volevo sottoporvi un problema….
    Sono alto 1,74 e peso 71 kg circa, esco 2/3 volte a settimana e percorro ogni volta almeno 12 Kg a 4.40 min a Km di media.
    I miei piedi sono leggermente piatti e cedono sull’esterno.
    Circa 6 mesi fà ho comprato le Nike pegasus 25 e le utilizzo con il sensore per I-pod.
    Mi sono trovato benissimo ma 2 settimane ho dolore al piede dx, parte superiore, dove si piega, inizio collo, vicino alle dita, in corrispondenza delle cuciture interne della scarpa. Ho provato a stingere di più i lacci o a mollarli del tutto ma, il problema persiste e non riesco più a correre. Ieri ho insistito e il dolore dalla parte alta del piede si è diffuso anche sotto in corrispondenza, obbligandomi a fermarmi dopo 40 minuti.
    Che mi consigliate? E’ un problema di scarpe o magari ho una contusione?
    Devo cambiarle e se si cosa compro e soprattutto un prodotto che mi permetta di alloggiare il cip della nike.
    Per favore ripondetemi, grazie

  100. clemente

    Volevo aggiungere che corro solo su asfalto.

  101. misterx

    ciao, secondo mè se dopo due settimane ti è saltato fuori questo dolore è un problema di scarpe , un consiglo che ti posso dare prova cambiare scarpa anche se non hà alloggio del cip. se corri in prevalenza su asfalto ti consiglio o brooks gliceri 7, mizuno creation 10, saucony triump 6 . ps.prova mettere sul piede o voltaren, o niflam per una settima ciao

  102. clemente

    Grazie della risposta….volevo precisare che le scarpe le uso da circa 6 mesi. All’improvviso è saltato fuori questo problema e da due settimane non riesco a risolverlo.
    Tra l’altro ora il piede è indolensito e mi fanno male anche le scarpe normali.
    Pensi che possa creare un alloggio per il cip in maniera artigianale, intagliando sotto la suoletta?
    Grazie ancora

  103. misterx

    meglio prima guarire poi ce sempre tempo per il cip meglio correre senza cip che stare fermo ciao

  104. misterx

    ultime novità in casa brooks.in arrivo a i primi di gennaio la nuova glicerin 8 con materiale ammortizzante dal nome dna è un evoluzione del sistema mogo. il dna è un liquido solido ma estremamente viscoso e sviluppato in modo molecolare una volta sottoposto alla pressione del piede durante la corsa si comporta come piccole molle e a secondo della forza agente il materiale diventa poiù duro o più morbido. lo scopo di questo sistema è che la calzatura vadi bene per tutti, peso, velocità, tipo di appoggio. staremo a vedere se il tutto funzionerà personalmente sarà un pò dura. qualche hanno fà adidas mise in commercio un prodotto anche se con diverse caratteristiche con questo scopo ma fu un disastro . una cosa è certa ,ben vengano le nuove ricerche sulle scarpe , ciao

  105. Marco

    Ciao! Vorrei iniziare ad allenarmi quotidianamente nel running.
    32 anni, 184 cm altezza, 99 KG peso, piede piatto.

    Non volevo spendere troppo per scarpe, tuttavia vorrei delle scarpe tecniche.
    Avevo addocchiato le Kiprun CT della Kalenji…mi date un parere?

  106. misterx

    ciao marco, un consiglio che ti posso dare non esagerare e se puoi prima di iniziare a correre, cerca di perdere un pò di peso, camminando,poi pian piano abituare il tuo fisico e articolazioni allo sforzo. per le scarpe le kalenji usale solo a camminare, ti consiglio un modello molto più valido per le tue caratteristiche prova le mizuno creation 10 ma se le trovi anche le 9 vanno bene certo sono scarpe costose ma ne vale la pena. ps. per chi corre come noi le scarpe sono importantissime nè và la salute delle nostre articolazione e dove credi di risparmiare adesso con un modello scadente poi ti trovi a spendere da un ortopedico . ciao

  107. Marco

    Intanto grazie per la cortese risposta.
    Ho visto le Creation 10, molto belle…ma decisamente fuori budget per me.
    Posso arrivare a 100…ma non oltre…
    So che le articolazioni non hanno prezzo, etc. Ma è davvero troppo, soprattutto per me che sono principiante. Ci sono altri modelli a prezzo più contenuto che si adattino al mio peso ed ai miei amati piedi piatti? Grazie!

  108. misterx

    ciao marco, PROVA LE SAUCONY ECHELON OTTIME SCARPE ADATTE A CHI COME Tè è PESANTE,QUESTE Sò CHE CI SONO DELLE BUONE OFFERTE IN GIRO SULLE 99 EURO DA 160 , COME è OTTIMA LA ETONIC KENDARI WR CIAO

  109. luca

    Salve a tutti, anche io sono appassionato di running e ormai corro da due nni e mezzo ma ho un problema serio : tutte le volte che giunge il momento di cambiare le scarpe mi spunta un male nuovo. Breve rissunto x farmi conoscere : andando a ritroso avevo un paio di asics nimbus che mi trovavo abbastanza bene e dopo circa 500 km ho deciso di cambiare con un paio di mizuno creation 9 che mi sembravano fantastiche ma ….. dopo averle usate per tre settimane al lavoro ho cominciato ad usarle x correre e dopo qualche allenamento mi è spuntato un dolore all’inguine che mi ha fermato x 3 mesi. Dopodichè ho ripreso sempre con le creation 9 e mi stavo allenando x una mezza maratona ma anche qui dopo circa 600 km. ho deciso di cambiarle con le creation 10 ; stessa prassi di sopra ma le ho sempre sentite non mie e infatti dopo qualche allenamento mi è venuto il problema della bandelletta; quindi ho cestinato le creation 10 e dopo due mesi di sosta ho ripreso con un paio di new balance mg750 (+ morbide) però non è possibile che tutte le volte che cambio le scarpe devo stare fermo qualche mese.

    ora ho fatto anche dei plantari x la distribuzione dei carichi ma ????

    io tendo a rovinare la parte esterna dietro quindi supinazione

    peso 63 kg. x 173 cm.

    chiedevo a qualche esperto come devo fare x risolvere questo problema ??? cambiare le scarpe + spesso ???? oppure se avete qualche idea vi ringrazio anticipatamente
    xchè vorrei prepararmi x una maratona ma non è possibile allenarsi x sei sette mesi senza cambiare le scarpe quindi ho già la paura che quando sono a metà della preparazione un nuovo infortunio roini tutto

  110. misterx

    ciao luca riprova con le asics niumbus che ti eri trovato bene , può darsi che i modelli che hai usato prima non erano adatti alle tue caratteristiche, se fossi in tè per il momento non userei i plantari, ma cambierei modello di scarpa, o la brooks glicerin , o la saucony trhiump e se ti eri trovato bene asics gel nimbus 11. ultima cosa dosa bene gli allenamenti ciao

  111. luca

    ti ringrazio per i consigli ma il mio problema è :
    che dopo che mi sono infortunato e sto fermo due mesi come questa volta quando riprendo mi trovo bene con quasi tutte le scarpe; il problema salta fuori quando le vado a cambiare xchè usurate nel bel mezzo degli allenamenti.

    grazie e ciao

  112. misterx

    ciao luca , prova a fare così aquistane due paia dello stesso modello e alterna le scarpe un giorno una, poi altra, così fai in modo che ti durano di più e il problema dovrebbe passare prova ciao

  113. danilo

    ciao a tutti, non sono un gran corridore, se posso vado 2 volte a settimana, a volte 1 sola oppure sto fermo per mesi (tutta colpa di impegni e fastidi inaspettati). Comunque ho sempre fatto sport (canottaggio, palestra..) alto 170 per circa 70Kg. Corro per almeno 10 Km ad ogni uscita, su strada asfaltata in salita-discesa. Ho corso con le nike shox, che mi sono poi reso conto non essere adatte per la corsa.. Ora ho comprato le asics GT 2140. Le ho provate oggi per la prima volta. (corridore universale-leggero supinatore (credo..consumo la suola all’esterno del tacco (parecchio))). Subito le ho trovate ottime, soprattutto per la pianura e discesa causa la ammortizzazione efficace, chiaramente quest’ultima mi ostacola un pò nella salita.. Il problema è che dopo circa 5 Km di salita mi hanno iniziato a dare fastidio la parte laterale interna dei piedi causa sfregamento interno (uso calzini da runner…). ho dovuto farmi i 5 Km a ritroso in discesa con la croce addosso di un dolore tremendo per la nascita di due vesciche maledette che mi obbligavano a mantenere un’andatura supinata per alleviare la coltellate ai piedi ad ogni loro impatto col terreno… La forma delle GT 2140, per la stramaledetta necessità di rendere giustizia ad uno stramaledetto senso estetico (che nelle cosa tecniche dovrebbe essere SEVERAMENTE VIETATO!!!!) hanno una struttura della parte superiore a “bande” sovrapposte al tessuto sottostante, le quali provocano una certa pressione applicata su una superficie larga quanto le bande stesse (circa 1 cm.) e causano un interferenza che può diventare critica come nel mio caso. Ora chiedo un consiglio: provo con cerotti COMPEED o simili, non tanto per curare, quanto per prevenire nelle prossime occasioni, oppure cambio scarpe? premetto che è veramente pazzesca la scelta della scarpa: sarebbe necessario farsele prestare per correre 10 Km e poi, se non vanno bene, provarne ancora altre per altri 10 Km e così via fino all’arrivo!!! Per trovare la scarpa giusta dovrei spendere un capitale e riempirmi di scarpe nuove da regalare o…. da buttare!!! grazie della cortesia, un saluto cordiale, Danilo (36 anni)

  114. misterx

    ciao danilo, per la tua corsa non è adatta la gt 2140 , ti consiglio la nimbus 11 , o la brooks glicerin 7, o saucony triumph 7 questi modelli sono più adatti alla tua corsa a tè la scelta ciao

  115. Danilo

    Ti ringrazio molto del prezioso consiglio. Ormai il bonus delle 120€ me lo sono già giocato e per un pò (se voglio ancora essere un uomo sposato :), dovrò accontentarmi delle 2140. Spero che il problema delle vesciche si risolva, altrimenti dovrò correre con i mocassini… Comunque se riuscissi a venderle …. Hanno solo 10km e due giorni di vita fuori dal negozio di decathlon…

  116. misterx

    ciao danilo meglio le scarpe buone che la moglie stò scherzando purtroppo quando si sbaglia acquisto siamo noi che ci rimettiamo di tasca nostra. un consiglio vai in un negozio specializzato nel running decathlon pratica prezzi al listino senza sconti ciao

  117. Danilo

    Lo farò, grazie mille, ma piuttosto che fidarmi dei commessi gli porto la lista dei tre modelli che mi hai gentilmente suggerito, così sono tranquillo. Per ora le 2140 me le tengo una settimanetta ai piedi per camminare, così forse si ammorbidiscono un pò e fanno amicizia con i miei piedi già offesi. Ti ringrazio della tua attenzione misterx!! Ti saluto cordialmente.

  118. misterx

    novità in casa new balance,è in arrivo la 1064 . novita saucony in arrivo la nuovissima pro/grid triumph 7 migliorata moltissimo rispetto alla 6, dalle ultime notizie la danno una delle migliori della categoria ciao a tutti misterx

  119. Bastian

    Ciao, ho iniziato da agosto ad allenarmi regolarmente dopo circa 3 anni di inattività ( ho giocato a calcio per 14 anni). Ho comprato un paio di asics con la dicitura running ma credo che nn siano mmolto adatte ( gel motion 2). finchè facevo 4-5km per 3-4 volte a settimana andavano abbastanza bene a parte qualche dolore nella parte sotto il piede, ora però volevo una scarpa migliore anche per un discorso di salute. Mi hanno consigliato la gel cumulus 11 o la nimbus 11….io sarei piu per la seconda! P.S. faccio 8-10km per 3-4 volte a settimana dai 40 ai 50 min piu serie di allunghi 2 volte a settimana. Grazie anticipatamente e complimenti per il blog, è utilissimo!

  120. misterx

    ciao sono ottimi modelli io ti consiglio la nimbus 11 più protettiva , in alternativa brooks glicerin, o saucony triumph vai sicuro sono tutti ottimi modelli a tè la scelta . ps. ti consiglio di acquistarle in un negozio specializzato nel running diffida dai grandi magazzini . ciao buon allenamento.

  121. Bastian

    grazie del consiglio e buona serata!

  122. misterx

    notizie scarpe trail. ascics , salomon, brooks stanno andando fortissimo in particolare ascics con la gel trail attack , brooks con le cascadia, salomon con le xa pro 3d ultra gtx, e xa comp4 gtx.deludono mizuno,la sportiva. ferme nike, adidas , grande crollo delle scarpe trail decatlon, in forte crescita montrail, inov,salewa, un pò in calo le the north face. queste notizie mi sono state date da amici podisti e negozianti di fiducia ciao misterx

  123. luca

    ciao misterx, tu mi consigli di comperare due paia di scarpe uguali; parlandone col mio fisioterapista lui mi ha detto di fare o così come tu dici tu oppure (per lui forse ancora meglio) alternare due modelli diversi; ad esempio le new balance 750 che ho già alternate con le nimbus in modo da non abituare il piede e soprattutto la mia “bandelletta” a un appoggio solo

    tu che ne pensi ?????????

  124. misterx

    ciao luca, valida anche questa soluzione, importante è alternare le scarpe ciao

  125. misterx

    a tutti buone feste a risentirci nel 2010 ….. e sempre di corsa ciao da misterx alfagts@alice.it

  126. andrea

    salve a tutti io cerco una scarpa adatta a me…..ora ho una normale rebook per running,ma non ci sto bene neanche con solette più comode(in gel e rinforzate),allora io fin dai militari mi è stato detto che avevo il piede piatto,inoltre ora che corro o cammino vedo che le mie calzature si consumano nel tallone,parte esterna….quale mi consigliate?io ho iniziato a correre da qualche anno per dimagrire poi è diventata una passione anche se ancora devo dimagrire.in pratica di inverno cerco di uscire almeno 2/3 volte a settimana,mentre quando la stagione migliora anche 4 volte per oltre 9/10 km;attualmente peso 80 kg per 173kg e 10 km li faccio in 50 mn.datemi qualche consiglio su scarpa sopratutto,e anche come migliorare la mia corsa.grazie

  127. misterx

    ciao, ti consiglio una scarpa con un buon dislivello tra tallone e avampiede e molto protettiva ,ti elenco alcuni modelli categoria a3. mizuno creation 10, asics nimbus 11, brooks glicerin 7-8, saucony triumph 7 a tè la scelta, per le solette ti cosiglio quelle in sorbotane sono più ammortizzate e anno una lunga durata ciao

  128. misterx

    ciao a tutti . il grandissimo serge girard stà correndo a piedi tutta l europa nel tentativo di battere il record mondiale che è di circa 22000km detenuto da un indiano. serge girard cerc herà di correre 600 maratone in 365 giorni senza un giorno di riposo per un totale di km 25000. la partenza è avvenuta il 17 ottobre da parigi e se tutto andrà bene l arrivo è previsto a fine settembre inizio di ottobre a parigi. mi chiederete con che scarpe stà correndo girard con le mizuno appositamente costruite per il tentativo circa 100 paia. attualmente hà percorso km 5000 ed è giunto in spagna . percorrerà anche gran parte dell italia. ciao a tutti. e sempre di corsa

  129. Alessandra

    Ciao misterx,
    ti ringrazio dell’ottimo consiglio sulla scelta della scarpa giusta, finalmente mi sto allenando senza avere dolori postumi! Le brooks glicerine 8 sono a dir poco, fantastiche!!

    Tanti auguri!!
    Ale

  130. misterx

    ciao ale, ti ringrazio ,sai cerco di fare del mio meglio ha dare cosigli giusti sulle scarpe non è facile perchè come tu sai ogni persona ha una sua forma del piede e un modello può andare bene per uno e per un altro nò . io ci metto tutta la mia esperienza e passione in quanto anchio sono un podista e spesso mi reco in negozi specializzati nel running delle mie zone per dare consigli ma anche sapere le innovazioni sulle scarpe fatte e le future. devo ringraziare tutti i miei amici negozianti che anche loro mi danno notizie e novità in anticipo sui modelli in arrivo e quelli che arriveranno. nel salutarti ti faccio tanti auguri ciao ale e……..sempre di corsa ciao misterx

  131. andrea

    grazie per il consiglio ma volevo spendere un pò meno e avere un ottimo compromesso,ho letto anche delle brooks dyad può andare bene?inoltre e meglio che prendo anche solette apposta(”ti cosiglio quelle in sorbotane”) o basta anche questo tipo di scarpa?

  132. misterx

    ciao andrea , ottime le dyad , hanno una calzata ampia per inserire le solette o plantari e sono molto stabili sono adatte per persone sopra i 75 kg hanno una forma piuttosto piatta , io ti consiglio di inserire le solette se puoi quelle in sorbotane in modo che il tallone sia leggermente più alto per prevenire infortuni direi di provarle ciao auguri

  133. misterx

    ciao a tutti e buon 2010. vi presento alcuni modelli di scarpe running in arrivo, alcune sono già disponibili nei negozi. asics gel kayano 16, gt 2150, kinsei3, gel3010. brooks glicerin 8, trance 9,andrenaline gts 10.new balance 1064, 740. mizuno creation 11, inspire 6, rider13. saucony progrid triumph 7, fusion2.adidas adistar solution, adistar salvation 2. puma complete spectana.diadora mythos ti 3, mythos magnitude.etonic praya 3 nc, jepara 4 sc. hò elencato questi modelli senza specificare la categoria, non hò elencato modelli da gara, e modelli intemedi, ma secondo mè le novità più importanti. ciao a tutti buon 2010 e……sempre di corsa ciao misterx

  134. Marco V.

    ciao, sono un ex giocatore di rugby che a causa di un ernia cervicale ha dovuto cessare l’attività con la palla ovale. Mi sono appassionato alla corsa in montagna e per gli allenamenti cittadini mi è stata consigliata una Asics Kayano14. Premetto che non sono pronatore però peso 90kg. Avverto un dolore all’interno della caviglia DX (la SX è stata operata 10 anni fa e non mi dà problemi) può essere dovuto alla scarpa o al fondo asfaltato a cui non sono abituato? Questo tipo di scarpa necissita di un certo rodaggio? Grazie

  135. misterx

    ciao,benvenuto tra noi podisti. secondo il mio parere ti hanno consigliato male le asics kayano sono più adatte a chi ha una corsa da pronatore. io ti consiglio tenendo conto del tuo peso attuale una scarpa molto protettiva . ti elenco alcuni modelli a tè poi la scelta. mizuno creation 10/11, asics kinsei 3, o nimbus 11, saucony echelon . sicuramente correre sull asfalto è molto traumatico meglio sterrato, o terreni in terra battuta. cambiala subito la scarpa usala a camminare. ciao e……..-sempre di corsa misterx

  136. lucarino

    Ciao misterx, innanzitutto buon anno “di corsa”, scusa se ti rompo ma ho bisogno di un tuo parere.
    Ti faccio il punto della mia situazione : dopo due mesi di stop per la bandelletta, come detto nei post precedenti, dovuto quasi certamente al cambio delle scarpe (da creation9 a creation 10), da un mesetto sotto controllo del fisioterapista e vari tentativi con fasciature / plantari ecc.; ho ripreso a corricchiare e negli ultimi 10 giorni secondo sempre il consiglio del terapista ho rispolverato un paio di nimbus vecchie (mi sembra siano la serie 7o 8) ma non proprio usurate con cui mi ero trovato bene e infatti la situazione alla bandelletta da quando uso queste sembra magicamente migliorata (sto comunque toccando ferro mentre scrivo !!!); mentre prima usavo un paio di new balance 750 nuove appena comperate ma il fastidio non spariva.
    Ora però sorge il problema :
    a) queste scarpe sono vecchiotte e quindi dovrei cambiarle
    b) tutte le volte che cambio le scarpe mi viene un problema fisico
    c) dato per scontato che comprerò un paio di nimbus prima di usarle per correre mi conviene farle un rodaggio al lavoro e se sì per quanto tempo ?
    d) quelle vecchie mi conviene cestinarle e casomai prenderne due paia nuovi e poi alternarli
    o alternarle con quelle vecchie anche se quelle usurate avranno un appoggio diverso da quelle nuove o quando si indossano le scarpe nuove quelle vecchie è meglio metterle subito da parte

    Ti ringrazio se mi darai dei preziosi consigli xchè non voglio fermarmi di nuovo per un problema di scarpe

  137. lucarino

    dimenticavo di ricordarti che sono un supinatore (le rovino all’esterno dietro)

  138. misterx

    ciao ,grazie, e buon anno anche a tè. secondo il mio parere il problema è risolvibile cambiando scarpa. le tue vecchie nimbus è ora di cambiarle non esitare. io ti consiglio prova le nuove nimbus 11, certo sono tuttaltra cosa delle precedenti serie 7/8. in alternativa prova le saucony triumph, o brooks glicerin. ottima cosa sarebbe alternare le scarpe,con modelli diversi, esempio, nimbus / saucony ove evitare che il piede si abitui solo a una scarpa. cosa importante cerca di correre sullo sterrato piatto. o terra battuta, meno trumatico per le articolazioni. prima di macinare km usale per 3/4 giorni a camminare e coricchiare ciao e……..sempre di corsa misterx

  139. Fab

    Buongiorno Misterx,
    provo a sottoporti le mie caratteristiche per la scelta delle scarpe giuste. 35 anni, 175 cm x 76 kg. Corro da 3 anni circa, solo nel week end, ma con progetto di aumentarne la frequenza. Percorro in media 15 km su asfalto a ritmo di 5′/km circa.
    Uso delle Vomero che ormai sono alla frutta e vedo consumate della parte esterna del tallone. Non ho un passo regolare poichè a causa di un incidente ho 2 legamenti della caviglia sx rotti e il piede è più rigido. Correndo non me ne accorgo nemmeno, ma chi mi osserva da dietro vede la leggera irregolarità. Sono fermo da 15 gg per una fascite plantare al piede opposto e medito sull’acquisto di una scarpa nuova. A3 credo sicuramente, ma vorrei veramente individuare il modello in grado di salvaguardare al meglio le mie già non ottime articolazioni. Oltre ad un calo di peso vorrei correre la mia prima mezza maratona.
    Ti ringrazio anticipatamente per l’aiuto che saprai darmi.
    Fab

  140. Fast

    Ciao Fab,
    se cerchi una scarpa altamente protettiva io ti consiglio le Mizuno Wave Ultima oppure le Saucony Pro Grid Ride. Le prime sono a pianta comoda, le seconde fasciano di più e a calzarle sembrano più morbide. Le ho provate entrambe e i miei delicati menischi (operati) non ne hanno risentito!

  141. Fab

    Grazie Fast, si è necessario salvaguardare quel che rimane.
    Vuoi per il mio passo, che sacrifica per protezione il piede e ginocchio dx, che per il leggero sovrappeso, ho bisogno di qualcosa di protettivo. Mi ero fatto un idea per delle Wave Rider 12, ma se le Ultima sono meglio…

  142. Fast

    Le Ultima sono superiori come protezione alle Rider, e durano di più! ;-)

  143. Lino

    Ciao .Sono relativamente allenato nel senso che pratico palestra e ,ogni tanto ,circa una o due volte a settimana, percorro circa da 5 a 7 km a turno su asfalto.Non corro con scarpe da running ma da ginnastica generiche della nike ,peso circa 84 Kg e sono alto 182 cm;vorrei acquistare un paio di scarpe della mizuno,ma quali?Grazie anticipatamente

  144. Lino

    Scusate se mi ripeto ma ho dimenticato che mi hanno consigliato 3 tipi di mizuno;le wave creation 9,le wave fortis o le wave impulse;ma ribadisco la domanda nel post precedente.Quale scegliere?Grazie

  145. Fast

    Ciao Lino!

    Fortis e Impulse sono nettamente inferiori rispetto alla Creation (scarpa che racchiude il meglio delle tecnologie Mizuno in termini di ammortizzamento), anche se a non tutti piace come scarpa da Running perchè più pesante rispetto alle altre.

    C’è poi anche la Mizuno Wave Ultima (ideale per la tua struttura!).

    Altrimenti prova a prendere in considerazione anche queste: Saucony Progrid Triumph, Asics Gel Nimbus, Brooks Infiniti.

    Alla fine solo provandole potrai capire quella che fa davvero al caso tuo!

  146. karma

    Ciao, ho 30 anni sono alta 165 e peso 59kg… sono sempre stata piuttosto sportiva fino a quando ho avuto un figlio 3 anni fa… ora vorrei rimettermi in forma ricominciando a correre! Solitamente correvo su asfalto e terra. Aggiungo anche che ho spesso mal di schiena per via di una postura sbagliata e lo scarso sostegno dei muscoli (se muscoli ancora possiamo chiamarli…) Ho sempre portato nike air perché mi calzano a pennello. che tipo di scarpa potresti consigliarmi?
    Grazie in anticipo :)

  147. Fast

    Ciao Karma,

    Io non ho mai amato particolarmente le Nike.

    Se non hai particolari problemi di appoggio, tra i modelli massimo ammortizzamento che riscuotono maggior successo fra i runner ci sono:

    - Fascia 120-130 euro: Saucony Progrid Jazz, Mizuno Wave Fortis, Asics Gel Cumulus, Brooks Glycerin.

    - Fascia 150-170 euro: Saucony Progrid Ride, Mizuno Wave Rider, Asics Gel Nimbus.

    Fra queste ti segnalo particolarmente le Cumulus, le Progrid Ride, le Rider.

    Provale in un negozio specializzato e fammi sapere!

  148. Gabriele

    salve,
    scusate ma ho letto praticamente tutti i post del forum
    e non ho mai letto il nome delle scarpe che uso io per distanze dai 10 ai 20 km le asics blackhawk gel
    ho fatto una scemenza a comprarle???
    dite pure non mi offendo
    corro da poco ma mi interessa far bene intanto tengo ritmi intorno ai 5 – 5,30 min/km sono 1,80 per 80 kg 35 anni
    grazie

  149. Mik

    l’asics blackhawk è una scarpa basica. consigliata per chi inizia.
    poi ciò non toglie che soggettivamente può essere la scarpa migliore del mondo… ciao

  150. sergio

    Ciao
    Oramai quasi +/- seriamenta da 2 anni al momento sono arrivato a ca 2000 km
    Usando il sistema nike+ ho sempre prediletto nike passanto da Pegasus25 a Vomero 3 a Moto 6
    Peso ca 90 kg per 1.85 di altezza
    Cosa mi consigliate stando su Nike?
    Mentre per le altre marche?
    Il consumo della suola e’ molto regolare praticamente consumo la pianta nella zona centrale

  151. Mik

    Ciao Sergio.

    Le Nike non mi piacciono proprio!
    Coma fate a correrci??? :-)

    Io ti consiglio Mizuno Wave Creation per la tua struttura.

  152. Vich

    Ciao, 183cm x 72kg e corro assiduamente da un paio di mesi con scarpe da corsa ma di basso livello. Settimana scorsa ho preso delle Asics GT2140 per vedere di non avere doloretti vari. Dopo 2 ore dalla prima corsa con le NUOVE scarpe senza dolori e facendo il “mio tempo” (6.5 km in 32 min.) ho cominciato ad avere un dolore al ginocchio dx all’interno. Ho fatto la prova del bagnato e tra tallone e avampiede c’è una striscia larga circa la metà dell’avempiede. adesso sono 4 giorni che ho questo dolore all’interno del ginocchio dx. Non sono bloccato e lo piego senza pb ma avverto questo dolore che sembra quasi al tendine + che al ginocchio. sono solo nuove le scarpe o devo proprio cambiarle per un altro tipo?
    Grazie
    Vich

  153. athos

    ciao, mi chiamo athos, 37 anni 180cm e 75kg. faccio triathlon (e calcetto). dopo una mezza maratona, aumentando i ritmi di allenamento, mi è comparsa una tendinite rotulea che non rientra. temo sia a causa delle scarpe: mizuno wave precision 9, perchè ho aumentato la velocità in allenamento. ho notato un maggiore consume della suola sulla zona esterna del tallone, specie dalla parte sx dove mi è comparsa la tendinite. che sia meglio una scarpa più ammortizzata? o non c’entra? cosa mi consigli?
    grazie infinite
    ciao, athos

  154. Fast

    Ciao Athos,
    una tendinite può comparire a prescindere dalla scarpa: per eccessivi carichi in allenamento, errata programmazione, tempi di recupero mal calcolati in funzioni dei lavori svolti…
    Comunque mi auguro che tu la Precision l’abbia utilizzata solo in gara e non “per fare tutto”. Per molti atleti oltre i 70kg può essere una buona scarpa solo da gara…
    Fast

  155. Raffo

    Ciao, ho 40 anni alto 1,75 e peso 68 kg, faccio sport da sempre (calcio, scialpinismo, calcetto, ecc.) e proprio per questo mi sono fatto un menisco al ginocchio sx, il crociato anteriore e un menisco al ginocchio dx. Corro 2/3 volte a settimana per circa 10 km su asfalto o in spiaggia con un’andatura di 4,30 min/km. Vorrei un consiglio sul modello di scarpa da usare soprattutto per preservare le mie ginocchia. Ringrazio in anticipo per il prezioso consiglio.

  156. Cristian

    Salve,
    ho 48 anni, h 1.72, peso 85 Kg piede a pianta larga.
    Corro due volte a settimana per circa 50 min. Devo cambiare scarpe, ora ho un paio di Nike Air e mi trovo bene pero` sono arrivate. Con le Nike mi sono trovato bene perche` ammortizzavano molto, vorrei sempre delle scarpe ammortizzanti, visto che comunque non ho velleita` velocistiche. Grazie per un consiglio.
    Saluti.

    Cristian

  157. Federica

    Ciao,

    ho 46 anni e corro da 2 anni: circa 2 volte alla settimana, 8 km in 50 minuti, peso 70 kg e sono alta 170. Corro con un paio di nike, ma non ricordo il modello.

    Ho il piede con la pianta larga e un appoggio standard.
    In autunno ho avuto un episodio di mal di schiena a livello lombare, molto probabilmente causato da un movimento mal controllato, ma non durante la corsa.

    Mi hanno consigliato di cambiare le scarpe, e di “badare” al peso delle stesse, devono essere cioè almeno 320 gr, visto il mio peso, ma devo acquistare un paio di scarpe da uomo? Quelle da donna pesano meno.

    Attendo con ansia un tuo consiglio.

    Federica

  158. misterx

    ciao ti consiglio questi due modelli. mizuno creation 11,saucony progrid triumph7 ottimi modelli ciao

  159. clemente

    Ciao,
    ho 38 anni, peso 72 kg, sono alto 1,73 e corro 3 volte a settimana dai 10 ai 14 km ad uscita nel range 4,30 / 5,10, corro su asfalto.
    Ho di recente cambiato scarpe, usavo le pegasus 25, ma avevo preso un numero troppo giusto. Sono andato da un negozio specializzato, ho descritto i miei problemi (dolore alla schiena, dolore ai tendini tra il tallore e il polpaccio, lato interno e al ginocchio sx lato esterno dopo aver corso 18 km), mi ha controllato i piedi e mi ha diagnosticato una leggera iperpronazione consigliandomi le brooks swich 3.
    Purtroppo le nuove scarpe, in 6/7 uscite, non mi soddisfano in termini di ammortizzazione, le sento pesanti e i sintomi dolorosi sono rimasti anche se non ho ancora corso più di 14 km in singola uscita.
    Per la schiena sto faceno molti addominali e pare si sia attenuato il dolore, i tendini dopo la corsa restano indolensiti.
    Cosa mi consigliate????
    Cambio ancora scarpe? Come faccio a sapere se realmente corro con un movimento di iperpronazione (i piedi non hanno un bell’arco plantare, ma tendono al piatto)?? Ho provato a fare il test sul sito della mizuno che alla fine tra le altre consigliava le Rider.
    Grazie per il vostro aiuto.

  160. misterx

    ciao clemente,io ti consiglio una scarpa della categoria stabili con un buon compromesso trà ammortizzazione,e stabilità tio indico tre modelli. ascis gt 2150,brooks infiniti 2,etonic jepara 4 sc. questi modelli sono ottimi a te la scelta buona corsa ciao

  161. clemente

    Grazie misterX!
    Ma come posso essere sicuro che il movimento del mio piede è di iperpronazione? Devo farmi controllare il movimento quando corro?
    Dalla mia osservazione sembrerei neutro. Piuttosto i leggeri dolorini non potrebbero essere frutto di troppo allenamento o che i miei arti e piedi debbono abituarsi? Corro da un anno e ho già raggiunto i 10.000 in 43 min. circa.
    Scusa per i miei dubbi, non ho nessun problema a cambiare scarpe ma ho bisogno di sapere se è quella la cosa da fare. Anche voi avete piccoli fastidi dopo la corsa?
    Grazie ancora e perdona la mia inesperienza.
    clemente

  162. misterx

    ciao, una cosa semplice puoi fare metti le scarpe su un piano dritto esempio un tavolo, se vedi che sono molto deformate all interno allora sei iperpronatore se viceversa all esterno sei un supinatore.tieni conto che di norma il consumo maggiore nelle scarpe è nella parte esterna del tallone.le scarpe che ti hò indicato secondo il mio parere sono adatte a te sono stabili ben ammortizzate. ciao

  163. nadia

    buon giorno misterx
    mi chiamo nadia e ho bisogno del parere di un esperto per l’acquisto di un paio di scarpe da running.
    corro solo da ca. 2 mesi al max per un’ora a passo non velocissimo e in questo tempo farò qualcosa come 5 – 6 km sempre su asfalto.
    al momento uso un paio di nike shox che non c’entrano niente con il running e che mi hanno fatto venire le vesciche e ogni tanto anche male all’interno del ginoccio destro.
    ho 40 anni, sono alta 168 cm e peso 57 kg. ho il piede con appoggio neutro e supinatore, consumo l’esterno dei talloni.
    in negozio ho avuto la possibilità di provare un paio di mizuno ma sentivo la pianta molto larga e la scarpa poco ammortizzata. diverso invece per le saucony. purtroppo non saprei dire quali modelli ha provato tranne che uno era più un A2 (me l’hanno fatta provare per il mio peso), molto leggera ma meno ammortizzata e quindi non mi è piaciuta.
    le altre saucony erano molto ammortizzate, l’unica cosa a lasciarmi perplessa e a rimandare l’acquisto è stata la misura. secondo il negoziante il 38.5 (us 7 1/2) è la mia misura, ma io sentivo la scarpa che mi fasciava molto tallone e pianta. nella lunghezza mancava direi meno di mezzo cm. purtroppo non aveva l’8 e il numero successivo diventava veramente troppo grande.
    secondo lui il 7 1/2 con il tempo sarebbe stato perfetto in quanto la spugna si sarebbe schiacciata e la scarpa sarebbe stata come un calzino.
    quale modello delle saucony potrebbe essere adatto a me e quale numero?
    mi scuso per il romanzo e ringrazio già da ora
    nadia

  164. misterx

    ciao nadia,sicuramente da scartare le nike shox,un consiglio se puoi cerca di correre su terreni diversi meno possibile sull asfalto.saucony hà ottimi modelli in particolare, saucony progrid triumph 7 che io ti consiglio, o in alternativa saucony progrid jazz 13,meglio avere qualche grammo in più che in meno.per la misura tieni conto che ci deve essere almeno mezzo cm in più in quanto nel correre il piede tende a gonfiarsi per evitare vesiche e altri fastidi. ciao buona corsa

  165. misterx

    notizie per gli amanti di km km km. si è corso in marzo la mille miglia a piedi di atene,su un circuito di mille metri.tempo massimo era di 16 giorni.per la cronaca ha vinto un grande il tedesco wolfang che coperto la distanza in 11 giorni, grandissima prestazzione per il nostro lucio bazzana giunto 3 in 14 giorni.lucio usava le mizuno precision .ciao

  166. misterx

    notizie di nuovi tentativi di record. il torinese enzo caporaso tenterà di correre 7 100km in 7 giorni consecutivi su un anello di 1000mt dal 13-19 giugno.forza enzo ciao. francesco arone tenterà di correre una 100km a piedi nudi,francesco hà già corso diverse maratone scalzo unico al mondo forza francesco ciao.

  167. Alex

    Ciao a tutti sono alex corro da un anno.
    Faccio 3-4 uscite settimanali seguendo un programma di allenamento per una gara breve 12 km.
    Il mio ritmo attuale sui 10 km e’ intorno ai 4.45 che vorrei abbassare fino ai 4.15 entro settembre.
    Ho iniziato con le A2 etonic tayu tr per poi passare alle new balance nb765.
    Non mi trovo bene con queste e vorrei cambiarle.
    Sono alto 174 per 71 kg con una leggera pronazione sul piede destro.
    Cosa mi consigliate a parte asics che non mi piacciono gia’ solo a provarle in negozio?

  168. misterx

    ciao.ti consiglio di usare scarpe protettive a3, le a2 usale in gara o in allenamenti veloci o medi.io ti consiglio etonic jepara sc 4 ottima scarpa ben ammortizzata e buona stabilità.in alternativa le brooks infiniti 2 ottime anche queste ciao

  169. Tizzi

    Ciao, vorrei avere un consiglio sull’acquisto di un paio di scarpe da running; premetto che non sono allenata e sto cominciando a fare qualche passeggiata di buon passo, alternata a qualche tratto di corsa. Qualche anno fa ho avuto problemi di ernia al disco. Sono alta 1,67 e peso 65 kg. Quali scarpe possono fare al caso mio? Attualmente sto usando un paio di reebok. Grazie.

  170. misterx

    ciao.ti consiglio una scarpa ben ammortizzata avendo avuto problemi alla schiena.prova la brooks glicerin 8, o in alternativa le saucony progrid triumph 7. se puoi cerca percorsi con terreno diverso tipo sterrato,terra battuta, prati ciao buona allenamento.

  171. Alessandro

    Ciao sono Alessandro, mi sono rimesso a correre dopo un paio d’anni per via di una tendinite al tendine d’achielle.
    premesso che sono alto 1,71 e quando ho iniziato pesavo sui 75 kg mi sono preso un paio di new balance 1060 molto ammortizzate (per runner dai 90 kg in su), scarpe che uso ancora oggi visto che a causa del problema di cui sopra all’inizio ho corso veramente poco.
    ora mi trovo ad avere 42 anni e pesare 67-68 kg, mi sono rimesso a correre e il tendine non mi da piu’ problemi, per ora ho corso solo una mezza, poco allenato, ad un ritmo di 4,55 km.
    Continuando negli allenamenti mi accorgo di avere miglioramenti visibili ed in vista delle prossime mezze (e chissà magari anche una maratona) pensavo di prendermi un paio di scarpe per gli allenamenti veloci e le gare.
    Mi piacciono le “Brooks Racer ST 4 Comp” pensi che possano andare bene per me.
    grazie Alessandro

  172. misterx

    ciao. troppo leggere per i tuoi ritmi attuali e avendo avuto problemi tendinei.ti consiglio una scarpa un pò più protettiva categoria a2 brooks ravenna ben ammortizzata e stabile o la brooks launich buona anche questa ciao buon allenamento

  173. alex

    Ciao misterx mi avevi consigliato etonic jepara o brooks infiniti ma etonic dalle nostre parti non se ne trovano da nessuna parte purtroppo.Ho provato le brooks infiniti ma la calzata non mi piaceva molto!ho optato su consiglio del negoziante abbastanza esperto nel ramo per le brooks ravenna propinatemi oper a3 guidance nelle quali mi sono trovato subito a mio agio.Ora scorrendo alcuni siti vedio che sono date per a2…Chi ha ragione?Sai darmi qualche delucidazione?A mesembrano molto reattive e anche stabili allo stesso tempo ma non vorrei fossero poco ammortizzate.Grazie in anticipo ciao

  174. misterx

    ciao alex.le brooks ravenna sono della categoria a2 intermedie.sicuramente non sono indicate a fare del lento ma più per allenamenti medio veloci o in gara. più indicata la brooks glycerin 8 cat a3 molto più ammortizzata della ravenna.se puoi cambiale le ravenna o usale solo per gare o allenamenti veloci ciao

  175. misterx

    ciao a tutti. in molti mi hanno chiesto che allenamento svolgono atleti per una sei giorni o 10 giorni running. devo dire che sono tutti atleti con grossa esperienza/sia mentalmente che atltica e che si sanno preparare a puntino

  176. Serena

    Ciao sono una ragazza di 29 anni peso 50kg e corro 3-4 volte la settimana a ritmi di 6.00min/km per 45-60min.Corro con nike pegasus e vorrei cambiarle con un modello brooks.quali modelli di questa marca mi consigli?Grazie ciao.

  177. misterx

    ciao serena.ti consiglio la glycerin 8 ottima scarpa molto ammortizzata con la nuova tecnologia dna.sicuramente il top di brooks. ciao buon allenamento.

  178. bibbo68

    Ciao Misterx,
    vorrei un consiglio su una seconda scarpa da alternare alla prima (brooks trance 9), che siano buone per ripetute corte e per eventuale gara sui 10.000.
    Mi è stato detto di essere un pronatore, ma le precedenti scarpe riportano tutte dei consumi verso la parte esterna, sia nel tallone che nella pianta, e poggiandole su un tavolo non convergono verso il centro.

  179. bibbo68

    …dimenticavo, sono alto 171 cm x 69 kg di peso

  180. misterx

    ciao. secondo il mio parere le brooks trance 9 che stai usando non sono propio le più indicate per il tuo appoggio essendo più adatte per veri pronatori.meglio la brooks infiniti 2 scarpa ottima e stabile.per quanto riguarda scarpa da gara o ripetute veloci è ottima la brooks racer st 4 scarpa stabile ben ammortizzata ma velocissima. ciao buon allenamento.

  181. alessandro

    Ciao ho bisogno di un consiglio per delle scarpe mizuno da allenamento.Sto seguendo un programma di allenamento per gare da 10km con ripetute 2 volte la settimana e 2 uscite di corsa lenta da 60 e 30 min.Il panorama mizuno a3 e’ vastissimo e non so districarmi.Ho una leggera pronazione quindi avrei bisogno di a3 guidance.sono alto 174 e peso 71kg corro i 10000 alla media di 4.35.potresti indicarmi un paio di modelli mizuno cosi vado in negozio a provarne la calzata.grzie in anticipo

  182. misterx

    ciao.buona e stabile è la mizuno creation 11 che ti consiglio ottima ammortzzazione molto protettiva, in alternativa la mizuno wave inspire 6 più leggera ma buon ammortizzamento con un buon controllo.ciao buon allenamento.

  183. giuseppe

    ho 60 anni peso 75/80 Kg alt. 165, da poco ho tentato di fare un pò di passeggiate veloci, ho acquistato scarpe da running ma dopo la seconda uscita mi ritrovo con un dito del piede sx corrispondente all’(anulare della mano) tumefatto nero e gonfio, il dott. a consigliato di cambiare le scarpe, potreste aiutarmi.
    Preciso che non vorrei spendere molto considerando che servono giusto per una attività motoria di base.

  184. misterx

    ciao.prova le asics gel nimbus11 con i saldi puoi risparmiare bene.ciao

  185. Fabio

    Ciao!
    Corro regolarmente da 5 anni ed ho sempre avuto Mizuno Mustang(4-5-6) trovandomi benissimo. Poi le ho sostituite con le Fortis2 e mi sono trovato ancora a mio agio. Ora dovrei sostituirle rimanendo su Mizuno. Sono alto 1.77 e peso 65kg. Cosa mi consigliate? Mi hanno detto che la Fortis3 non è l’evoluzione della 2. Vero? Un saluto

  186. misterx

    ciao.cambia solo il colore ma la sostanza è invariata.io proverei la mizuno wave ultima 2 più ammortizzata e protettiva anche nell avampiede.pesa qualche grammo in più ma è decisamente migliore ciao

  187. Fabio

    Grazie tante per il suggerimento. Ero tentato a provare le Rider12 o 13 ad esempio. Mi sai dire qualcosa? Comunque terrò in forte considerazione la tua proposta. Ancora grazie.

  188. misterx

    sono ottime.la rider ha il profilo più basso rispetto alle wave ultima2.la rider è più secca nel avampiede mentre le wave ultima sono un pò più morbide nell avampiede.devo dire che il prezzo della rider lo trovo eccessivo.ciao

  189. Alessio

    Ciao, avrei bisogno di un tuo consiglio per la scelta delle scarpe. Alto 175, peso 80kg e ho qualche chilo da smaltire. Faccio 3 sedute di tappeto la settimanda con 4km in 25min. Prima correvo con delle scarpe che non erano nemmeno running, ho deciso di prendere delle scarpe adatte per potermi allenare con costanza senza problemi.
    Quali scarpe mi consigli? Ho un piede abbastanza piatto, una pianta larga e ho una tendenza pronatrice.
    Non intendo diventare maratoneta e non conto di aumentare di molto il mio chilometraggio solito.
    Posso spendere max 100€ perchè sono uno stagista :)
    Grazie mille per i tuoi consigli, spero in una tua risposta.

    Alessio

  190. misterx

    ciao.con i saldi ancora per poco puoi trovare delle ottime occasioni.buon modello della categoria guidance è la brooks infiniti 2 la puoi trovare sui 90 euro con i saldiin alternativa etonic jepara 4 sc ottima scarpa,reebok premier trinity kfs v.ultimo consiglio vai in un negozio specializzato nel running dove trovi persone preparate che ti consigliano il giusto. diffida dai grandi magazzini ciao buon allenamento.

  191. Francesco

    salve,
    io pratico attività fisica in palestra e dispongo di un’ossatura grossa ed una discreta massa muscolare, sono alto 1.76 e peso 80kg
    a seguito di un’estate poco corretta dal punto di vista alimentare…
    x smaltire qualke kiletto ho intenzione di correre almeno 3 votle a settimana su tapis roullant e volevo sapere ke tipo di scarpa potrei acquistare senza spendere tantissimo
    ps. tendo a poggiare a terra solo le punte quando corro (ma anke quando cammino in salita o sono sulle scale)

  192. Francesco

    pps. ho pianta larga e piede piuttosto piatto

    decatlon come è come negozio?

  193. misterx

    ciao,correre sul tapis roullant non richiede scarpe molto tecniche a patto che il tapis sia ammortzzato con i nuovi sistemi anti shock.il mio consiglio meglio correre all aperto in quanto corri più libero e appoggi il piede in modo naturale.sul tapis si modifica un pò appoggio del piede.il mio giudizio personale su decatlon è negativo in quanto prezzi cari al centesimo del listino,nessun sconto personale poco competente.lo sò mi farò tanti nemici ma il mio giudizio è questo.ti consiglio di rivolgerti in un negozio specializzato nel running dove trovi addetti preparati che ti consigliano per il meglio.ciao

  194. Francesco

    ciao prima di tutto grazie :)
    userò il tapis perchè l’allenamento non prevede solo la corsa e purtroppo mi serve la palestra (che odio ma che è l’unico modo per tenermi in forma)
    ho sempre usato il tappeto anche se preferisco correre in strada ma per vari problemi non posso
    ora ho deciso di cambiare scarpe e visto che devo comprarle vorrei scegliere qualcosa di appropriato.
    la domanda ora è questa posso usare comuni scarpe da ginnastica? e se si c’è qualche modello o caratteristica che devono avere?
    ps. riguardo a deca…beh io sarò un alieno ma nn ci sono mai entrato :)
    pps. sono a napoli e negozi in particolare di running non ne conosco poichè non sono un runner

  195. misterx

    ciao non usare scarpe comuni da ginnastica ma un modello abbastanza tecnico,come diadora mithos,o asics gel comulus.a napoli esiste un negozio tecnico per il running si chiama dm sport. http://www.dmsport.it ciao

  196. Francesco

    grazie sei stato gentilissimo…penso ke prenderò le diadora proprio in quel negozio da te consigliato (ke è anke vicino casa mia)

  197. coals

    Ciao

    Sono agli inizi, sono alto 189 cm X 93 kg (gran parte massa muscolare).
    Ho acquistato delle Asics Gel Imperium, cat. A3(dovrebbero essere simili alle Nimbus leggendo un sito), cmq pesano 404 gr senza soletta.
    Uso plantari personalizzati.

    Sono adatte?
    Altrimenti altri consigli?

    Grazie mille e complimenti per il sito.

  198. misterx

    ciao.dovresti dirmi per quale motivo usi i plantari se per un problema di appoggio o altro.prima di idicarti un modello più adatto a tè ciao

  199. coals

    lieve dislivello del bacino, per ricompensare quei 5 mm di differenza.
    ormai è dai 16 anni circa che li porto, ho 32 anni.

    saluti e grazie ancora.

  200. misterx

    ciao.ti consiglio due modelli secondo il mio parere più adatti a te secondo il tuo attuale peso.ascis gel kinsei3.mizuno creation 11. sono due ottimi modelli se riesi a calare qualche kg andrebbero bene anche le asics gel nimbus 12.ciao buona corsa

  201. Alfonso

    ciao, sono un runner che aveva cominciato a masticare km, fino allo stop per il sopraggiungere di vari problemi fisici, tra cui una forte tallonite, che ora è diventata solo fascite.
    vorrei riprendere a correre,e vorrei sapere che scarpe dovrei usare che abbiano una buona ammortizzazione ul tallore, e che siano per lieve supinatori, quale sono io. In passato, ho usato le Adidas cushon 18, ma dopo i miei 10 km avevo il ginocchio sx a pezzi…eppure sono cat. A3., quelle che dovrei usare io, giusto?
    grazie…

  202. misterx

    ciao.scarpe per supinatori purtroppo non ci sono.era uscito un modello della new balance per supinatori ma è stato un flop.unici modelli sono cat a3 .ti elenco qualche modello molto ammortizzato a te la scelta. asics gel nimbus 12/mizuno creation 11/brooks glicerin 8.ultima cosa puoi inserire delle solette ammortizzate specifiche per la corsa tipo spenco o sorbotane e cerca di correre se puoi lontano dal asfalto .ciao

  203. Francesco

    ciao ti volevo ringraziare le scarpe che mi hai consigliato (asics gel) sono ottime
    le ho prese in un centro commerciale dove erano rimaste solo in 2 numeri (di cui uno era mio) e visto ke il negozio in questione stava per chiudere in quel punto vendita le ho pagate addirittura 35e…
    grazie sul serio!

  204. misterx

    ciao grazie e buon allenamento ciao

  205. misterx

    sergè girard ce la fatta. battuto il record precedente del giro d europa a piedi. sergè hà percorso 25000km in 342 giorni 5 ore 32 minuti equivalenti a 600 maratone.ora si sta pensando se continuare e migliorare ulteriormente il primato.sergè era partito lo scorso 17 ottobre e quindi in pieno anticipo sulla sulla data di arrivo si vedrà. ciao

  206. oddone

    Ciao,
    sono alto 179 cm peso 72 kg, appoggio neutro.
    Mi sto allenando con delle Nike Pegasus+27, tempi 4’20″/Km per la mezza maratona. Soffrivo di una protusione discale lombare (quando giocavo a calcio) che correndo non si è + presentata.
    Vorrei sapere se le scarpe che uso sono ok e alcuni modelli in alternativa. Grazie

  207. misterx

    ciao.non male come scarpa,io ti consiglierei un modello più valido e protettivo come la brooks glycerin 8 o la ascics gel nimbus 12 ciao

  208. scarpe

    e invece per fare attività aerobica quali scarpe consigliate???

  209. bibbo68

    Salve, vorrei un consiglio per delle scarpe di allenamento.
    Attualmente preparo gare fino alla mezza.
    I miei tempi sui 10 km sono di 46′ circa.
    Il mio peso è di circa 65kg x 171 cm di altezza.
    Due anni fa ho subito un intervento per la rimozione di un’ernia discale.
    Vorrei, quindi una scarpa ben ammortizzata, anche se non vorrei trascinarmi dietro due mattoni, in considerazione anche del mio peso leggero.
    Ho sentito parlare delle Brooks Glycerine che qualcuno ha definito troppo pesanti per il mio peso e le mizuno rider che sono un po troppo secche.

  210. misterx

    ciao.le glycerin 8 non sono troppo pesanti gr340 circa. meglio avere qualche gr in più che in meno ottia scarpa.in alternativa se vuoi più leggera è la brooks ghost 3 ben ammortizzata che puoi usare per allenamenti medio-veloci o anche in gara.ciao

  211. bibbo68

    Grazie, misterx
    un’ultima cosa: le rider sono da sconsigliare, nel mio caso?

  212. misterx

    sono buone scarpe che ti consiglio come buona più leggerina è la precisio 11. ciao

  213. misterx

    serge girard sta proseguendo la sua corsa verso parigi per migliorare ulteriormente il suo record.percorsi 26000km in 352 giorni 4 ore 24 minuti.vi ricordo che serge sta correndo con scarpe mizuno suo sponsor principale. ciao

  214. misterx

    notizie.grande impresa del nostro atleta ivan cudin nella 28 edizione della atene-sparta di 246 km.ivan ha vinto alla grande in 23h03,06 battendo il forte olandese jan lantinnk 23h31,22.vi ricordo che questa gara è una delle più famose u dure al mondo con dislivello altimetrico da paura.mai un italiano era riuscito a vincerla.nel albo d oro di questa gara troviamo i più forti atleti al mondo su questa distanza come scott jurech,valmir niunes,il giapponese seika,kuros questultimo con in record irrangiungibile nelle 24 h di corsa di 303 km ciao

  215. coals

    Salve,
    riguardo alla misura delle scarpe mi potete conferma che tutte quelle di una marca calzano all’incirca allo stesso modo?

    Ho visto che un 46 (12 US, 30 cm) Mizuno è leggermente stretto, quindi properrei per il numero subito superiore disponibile, ma siccome le comprerei on line… volevo qualche conferma.

    Grazie mille!
    coals

  216. coals

    Scusate ancora una cosa, cosa cambia tra le Mizuno Wave Creation 11 e 10 a parte che il 10 fa parte della collezione dell’anno precedente? Ci sono grosse differenze per uno che ne farà un uso amatoriale?
    In merito al numero volevo dire che le Asics ad esempio calzo bene il (46.5, 12 US, 29.5 cm), per chi magari ha esperienza in merito dell’adattabilità di una marca in confronto con un’altra.

    grazie ancora
    coals

  217. misterx

    ciao. mizuno creatiom 10/11 non cambia niente solo il colore se trovi la 10 aquistala e uguale alla 11 la sostanza è quella e risparmi dei bei soldini.per le misure ogni marca hà una sua calzata. per mizuno la calzata non è cambiata rispetto alle precedenti versioni.ascics hà cambiato leggermente la calzata sopratutto nell avampiede un pò più ampio rispetto ai precedenti modelli.ciao

  218. misterx

    record record. serge girard ce la fatta è arrivato ieri sera a parigi dopo 365 giorni continui di corsa e con il nuovo record portato a 27000km.e pensare che in agosto il medico del suo staff che lo seguiva quando erano 322 giorni di corsa in inghilterra gli diceva basta il tuo fisico non può farcela.serge uomo dacciao ce la fatta e adesso in programma nel 2011 cè la traversata d america un giretto di 3200 miglia in 70 giorni. serge ha usato scarpe mizuno il suo sponsor, e in particolare 2 modelli.primi 5 mesi di corsa le precision poi quando è sceso ulteriolmente di peso le aereo fino all arrivo di parigi.ciao a tutti.

  219. misterx

    ciao.chi fosse interessato alle scarpe newton running americane e provare un nuovo tipo di appoggio pùo contattare il negozio di maxent sport worl a reggio emilia vi darà informazioni in merito ciao

  220. misterx

    ciao.per informazioni sulle scarpe newton Maxent worl a reggio emilia ciao

  221. Anna

    Salve, avrei bisogno di un consiglio. Ho ripreso dopo un lungo periodo di stop a fare attività fisica, in questo caso a correre. Ho 28 anni, sono alta 1.70 e peso all’incirca 63 Kg. Corro sempre e solo su strada non potendo fare altrimenti ma dopo ogni corsa avverto un forte bruciore alle ginocchia che si protrae (questa cosa mi capitava anche quando praticavo spinning tanto che ero costretta ad utilizzare delle ginocchiere a lavoro).
    Che tipo di scarpe potrei utilizzare per correre visto anche il problema che poi mi si presenta?
    Grazie
    Anna

  222. misterx

    ciao benvenuta tra noi podisti.scarpe magiche purtroppo non esistono ci sono in commercio molti validi modelli di varie marche.il mio consiglio è di utilizzare un modello molto ammortizzato poi che correndo solo su asfalto i traumi di impatto sono notevoli.ti indico qualche modello.brooks glicerin8,saucony progrid triumph 7/8,ascics comulus 12 o nimbus12.sono tutti ottimi modelli a te la scelta,le trovi in negozi specializzati per il running dove personale valido ti consiglia per il meglio.per il problema delle ginocchia pùo darsi cambiando modello di scarpe possa scomparire.una cosa importante inserisci nelle scarpe solette ammortizzanti in sorbotane o spenco quelle non in gel ciao e buona corsa.

  223. Icnosauro

    Salve…. vorrei provare una scarpa A2 per la mia prossima maratona ritmo dai 3.50/km – 4 /km….
    Vorrei chiedervi un parere nel confronto
    Mizuno Aero contro Brooks ST4…
    Vediamo un po…Grazie

  224. misterx

    ciao.brooks st4 è dotata di un iserto stabile mizuno aero è leggermente più ammortizzata.un consiglio che ti posso dare per i/tuoi attuali ritmi sono troppo leggere ambe due.della mizuno ti consiglio una più protettiva la precision 11.della brooks la ravenna,o ghost3 ciao

  225. misterx

    notizie.tony mangan irlandese è partito il 25 ottobre e tenterà di fare il giro del mondo a piedi entro il 29 ottobre 2013.tony sarà solo in questa avventura solo un carettino aganciato con un piccolo perno alla vita in cui ci sono alimenti e vestiti vari per affrontare una impresa del genere.tony è un grande ultramaratoneta vanta la miglior prestazione sulle 48 ore di corsa in 426 km circa e 225 km lelle 24 ore.ha corso anche su un tapis rulant per 48 ore e ha percorso 406 km.ciao

  226. engineer

    ciao ragazzi, vorrei un consiglio sulle scarpe da acquistare, corro 3-4 volte a settimana, ad ogni uscita faccio una decina di km in una cinquantina di min o poco meno…uso però delle normali scarpe da ginnastica che sono diventate ormai vecchie e da cambiare…corro sui 4’40” al km sono alto 1,75 m e peso circa 77 kg…che scarpe mi consigliereste anche magari per iniziarmi ad allenare con l’obiettivo di migliorarmi?

  227. misterx

    ciao,sbagliatissimo correre con scarpe non adatte peggio ancora con le comuni scarpe da ginnastica.il mio consiglio acquista un modello tecnico fai un controllo dell appoggio del piede da un buon fisiatra o ortopedico sportivo/il quale valuterà il tuo appoggio.esempio se il tuo appoggio è neutro devi scegliere scarpe cat a3 massimo ammortizzamento,ascics gel comulus 12,o gel landreth 6,ciao

  228. tarci

    ciao ragazzi. ho bisogno di un consiglio;oggi volevo acquistarmi(magari sbagliando)delle saucony grid raider.mancava il mio numero e mi hanno detto che per il mio peso (92 kg.)non andavano bene.se questo è vero,e non avendo particolari problemi con i piedi(consumo leggermente l’esterno)rimanendo su questa marca cosa posso prendere? vi ringrazio in anticipo per la risposta

  229. tarci

    correggo…… volevo acquistare le grid fusion per preparare una maratona… avendone una alle spalle fatta con delle adidas ma non so il modello….. scusate

  230. misterx

    ciao.ti consiglio 2 modelli di saucony.progrid echelon 2 o se le trovi anche la 1, e saucony progrid triumph 6 o 7.per il tuo peso attuale ti consiglio di usare anche in gara uno di questi 2 modelli protettivi ciao

  231. tarci

    grazie mille.ciao

  232. oddone

    ciao, come da tuo consiglio ho preso le glicerin 8 1 mese fa.
    Peso attuale 70 kg. Passo 4/km mezza maratona. Appoggio neutro, dx in leggera pronazione in fase di spinta (alluce valgo).
    Da qualche giorno mi si sono infiammati i tendini tibiali posteriori di tutte e due le gambe.
    Pensi sia meglio passare a scarpe stabili?
    Asics 2150, Lunareclipse o triax 13, phoenix 4, sequence 3,infinity 2 o adrenaline 10. Quale?

  233. misterx

    ciao.se mi ricordo avevi avuto problemi discali qualche tempo fà può darsi sia un problema di postura a crearti questi fastidi.un consiglio che ti posso dare vai da un valido fisiatra specializzato nello sport per vedere se hai bisogno di un plantare di sostegno,nel frattempo puoi vedere se cambiando scarpa il problema si risolve.ascics 2150 molto valida,e brooks infinity 2 molto valida,a te la scelta ciao

  234. carloalberto

    Salve, corro da 4 mesi circa, sono alto 1.80 e peso 76kg, ho un appoggio neutro e ho il piede cavo, ho avuto un problema di metatarsalgia causata dal piede cavo, l’ortopedico mi ha consigliato di correre con un plantare e l’ho usato sulle mie asics cumulus 11 ma non mi sono trovato molto bene perchè con il plantare le hp trovate molto “rigide”, quale sarebbe la scarpa più adatta al mio caso? Esiste una scarpa per quelli che hanno il piede cavo in modo da evitare il plantare?

  235. misterx

    ciao buon 2011 anche a te.bisogna fare molta attenzione quando si utilizzano dei plantari sopratutto il spessore di essi e il materiale usato ,per quanto riguarda le scarpe ti consiglio le brooks glycerin 8 o le brooks dyad 6 queste ultime più ampie adatte per chi porta plantari.ps. quando ti rechi nel negozio porta con te i plantari e inseriscili nelle scarpe da provare tieni conto che le protesi ti occorre un mezzo numero in più ciao

  236. gianni

    Ciao, un consiglio soprattutto da misterx. Ho piede cavo e pianta larga. Corro da circa tre anni e tutte e tre le scarpe usate mi hanno dato fastidio al quarto dito del piede sinistro dopo circa 10 Km di oorsa. Due le Mizuno x10 (45) e le New Balance nb758 (44e1/2) dopo un paio di mesi sono andate bene l’ultima Asics gel landr….(44e1/2) meglio in altri aspetti, peggio per il problema del piede sx. Che scarpa mi consigli?

  237. misterx

    ciao gianni,prova la brooks dyad 6 scarpa ampia e ben ammortizzata o in alternativa la saucony progrid/echelon 2 ottima anche questa.sono tutte due di pianta larga e puoi inserire un plantare con comodità ciao

  238. gianni

    Ciao misterx, grazie per i consigli. Altre due cose: non ho mai messo plantari, dici di provare ancora senza o deve farli? Di solito utilizzo scarpe 44 – 45 (per via del piede cavo e pianta larga)che numero di scarpe da running devo prendere? Un numero in più? Grazie . Gianni

  239. misterx

    ciao gianni,per la misura delle scarpe è sempre meglio avere mezzo cm in più fai attenzione quando le provi in quanto ogni marchio ha una calzata differente.per i plantari bisogna vedere il tuo appoggio se ne ha bisogno.puoi inserire delle solette ammortizzate della spenco adatte per il running io ti consiglio quelle senza gel,o in alternativa ottime davvero le uso anchio sono le solette in sorbothane ciao

  240. misterx

    ciao a tutti,hò provato le nuovissime scarpe trail hoka devo dire sono eccezzionali ottime davvero le hò trovate validissime sui percorsi misti sopratutto sullo sterrato e erba con fango,sono ammortizzatissime altezza 40mm con mescola in eva di nuova concezzione riducendo L onda negativa del 80 per cento circa.devo ringraziare il mio amico edwars che me ne ha forniti 2 paia da prova. ciao

  241. Nicola

    Ciao a tutti, ho iniziato a correre da poco e per brevi tratti, circa 30 minuti per due volte alla settimana. Sono alto 175 cm e peso 95kg. Tendo a consumare le scarpe all’esterno dell’avampiede.
    Consigli sul tipo di scarpa più indicata, anche nell’ottica di aumentare (quando ce la farò!) il tempo di corsa?
    Ciao ciao.

  242. ettore 86

    ciao, ho cominciato a correre circa 4 mesi fa, e dal consumo della suola delle prime scarpe mi è sembrato di capire di soffrire di eccesso di pronazione. essendo abbastanza pesante, 75 KG per 1.66 cm di altazza, mi sono comprato delle scarpe modello (a4) qualcuno mi sa dire se la mia scelta è giusta? erano forse meglio le (a3)?? grazie! ciao

  243. fedele vito

    soffro di fascite plantare al piede sinistro e dopo una visita ortopedica mi hanno diagnosticato il piede piatto(1° fase )non corro ma sono per molto tempo in piede per lavoro, vorrei un consiglio sulle scarpe da utilizzare e magari se servono anche dei plantari o solette specifici per risolvere o allievare il mio problema, peso circa 85kg sono alto 178cm la mia età 53 anni. il consumo del tacco delle mie scarpe a sinistra e esterno, la scarpa di destra e uniforme. grazie! ciao

  244. fedele vito

    scusatemi se non ho salutato tutti coloro che frequentono il forum, meglio accoggersi tardi che mai! comunque grazie per l’aiuto e il tempo che dedicate a tutti noi che di voi habbiamo bisogno grazie di nuvo! ciao vito

  245. yu

    Ciao Ragazzi,ho iniziato da poco a correre, circa 3 settimane, 1 volta ogni 2 giorni per 30 minuti.Ho 34 anni 1,73 circa 70 Kg, Ho acquistato (probabilmente sbagliando) delle scarpe da dechatlon le più economiche Kalenji 50 !, ebbene adesso sto iniziando ad avere dolori alle caviglie e alla coscia destra…che mi costringono a fermarmi anche se potrei correre di più. Purtroppo non cononsco che “tipo di piede” ho.(ma alcune vecchie scarpe presentano una usura esterna al tallone)..c’è qualcuno che potrebbe consigliarmi un paio di scarpe di buona qualità che non mi diano problemi e mi consentano di allenarmi in maniera continuativa ? …grazie anticipatamente

  246. gucci sito ufficiale

    Ciao Ragazzi,ho iniziato da poco a correre, circa 3 settimane,

  247. Alessandro

    Buongiorno,
    sono un leggero supinatore, corro da 13 anni ex mezzofondista. Ora esco 3 volte a settimana 10 Km a uscita. Sono anche un pesista. Altezza 1.88 peso 96 Kg.
    Ho forti dolori alle ginocchia e corro spesso su strada.
    Usato sempre gel nimbus (sono vecchie e devo cambiarle) .

    Cosa mi consiglieresti ?

  248. GIANNI

    Ciao, ho iniziato da poco a correre (2 km) con delle nike shox, ma ho notato che non sono proprio adatte;
    Vorrei comprare delle nike free run +2, ma non so se sono adatte al mio piede piatto, sono alto 1,69 e peso 60 kg.
    Che mi consigli?

  249. giuseppecv

    soffro di alluce valgo nel piede sinistro e ho piedi piatti, per correre uso le brooks ghost 2. Quando corro per più di un’ora avverto qualche dolorino all’alluce valgo. Mi consigliate di cambiare scarpa, o vanno bene anche queste?

  250. Luca

    Buongiorno, mi chiamo Luca e chiedo se è possibile avere un consigli circa l’acquisto di una scarpa da running. Peso Kg. 110 altezza 1.78 , piedi piatti . che scarpa mi consigliate? preferirei acquistare marca Nike ma non capisco il modello che possa andare per me , faccio running 1 volta a settimana. Ho acquistato un anno fa nike cushom

  251. misterx

    ciao,per il tuo peso non ti consiglio le nike ma una scarpa più strutturata e stabile e con un ottimo potere ammortizzante.ottimo modello è la brooks beast con il nuovo sistema di ammortizzazione chiamato dna ciao

  252. Donato

    ciao, ho iniziato a correre da circa un anno e mezzo solo allo scopo di tenermi in forma fisica, i miei allenamenti si altranano su strada asfaltata e su sterrato, percorro circa 5′/Km, da un minimo a un massimo di 6/10 Km., 2/3 volte alla settimana. L’altro giorno mi sono recato in negozio per acquistare un paio di Asics Gel Cumulus 12 tagl.46, purtroppo dopo un paio di uscite, ho riscontrato che non sono adatte alle mie caratteristiche fisiche, le sento troppo morbide e basse nella parte del tallone, ho la senzazione come se corressi sopra un tappetino di gelatina senza avere la giusta spinta. Quale modello mi consigliate per ottenere una scarpa reattiva, morbida e non troppo pesante? Grazie

  253. misterx

    ciao.non sapendo il tuo peso attuale e biomeccanica di corsa se pronatore o neutro come scarpa ti posso consigliare le saucony progrid echelon 2 scarpa ben strutturata e ammortizzata saucony progrid ride 4scarpa ottima più leggera molto reattiva e ammortizzata,mizuno wave enigma ottima a te la scelta.ciao

  254. Donato

    ciao Misterx, scusami hai pienamente ragione…peso 80 Kg. sono alto 1,80 mt., con appoggio plantare neutro. Grazie

  255. misterx

    ciao i modelli che ti hò consigliato secondo il mio parere vanno bene meno indicata la saucony progrid ride 4 per il tuo peso al suo posto ti consiglio la mizuno creation scarpa ben ammortizzata e buona stabilità ciao

  256. Donato

    Ho ricevuto una bella sorpresa…!!!!!l’altro giorno mentre mi trovavo davanti ad un negozio di articoli sportivi per running, ho visto esposto un bel paio di scarpette adidas modello Supernova Glide 3.
    Preso dalla curiosità sono entrato a provarle e dopo averle indossate ho capito subito che sarebbero state quelle giuste.
    Convinto di acquistarle, interviene subito mia moglie dicendomi aspetta prima di comprarle, pensaci bene….!!!!!
    Questa mattina ho ricevuto un bel ragalo si trattava di quelle scarpe…
    Incuriosito dal peso provo a pesarle sulla bilancia digitale e scopro che pesano circa 400 grammi caduna.
    Domanda: è troppo pesante per essere una scarpa da running??????

  257. misterx

    la supernova glide 3 è una buona scarpa con il nuovo sistema formotion, direi che adidas sta facendo modelli buoni dopo anni bui.PESO IDEALE PER PERSONE PESANTI.

  258. Donato

    …quindi non è consigliabile correre con scarpe leggere(cat.3) circa 300/350 grammi, per una persona di 80 Kg. – alta 1,80 mt. – taglia 46 di piede???

  259. misterx

    consiglio a podisti del tuo peso di usare scarpe dai 340grammi in su per correre a ritmo lento e di usare scarpe cat a2 per ritmi più veloci almeno 3,40/3,50a km.

  260. Riccardo

    Ciao a tutti!
    Ho 25 anni, sono alto 1,68 e peso 65kg e non saprei proprio come definire il mio piede ma ho notato che consumo quasi sempre le suole delle scarpe all’esterno sul tacco e all’interno sotto la punta. Ho giocato a calcio per 15 anni ma sono fermo da oltre 4 anni ormai e capita ogni tanto che sotto sforzo il ginocchio destro “pizzichi”. Mi piacerebbe rimettermi in forma ed allenarmi per correre una maratona, pensavo ad un allenamento di 16/20 settimane da 3/4 sedute a settimana. Quali scarpe mi consigliate? Grazie mille!

  261. Giampaolo

    Ciao, ho 53 anni alto 1.78 e da circa 3/4 anni corro 10 km 2/3 volte la settimana sterrato e strada asfaltata. In 1 ora riesco a fare il percorso anche se oscillo dai 85 a 90 kg ma do po le feste tornero al peso forma di 83 Kg.
    Un consiglio per le scarpe che devo acquistare, le ultime sono le Asics Nimbus ma vorrei cambiare…
    Grazie

  262. misterx

    ciao,prova le mizuno wave creation o le brooks gliceryn 9 ciao

  263. misterx

    CIAO RICCARDO,PRIMA COSA UTILE è DI ANDARE DA UN BUON FISIATRA SPECIALIZZATO NELLO SPORT PER NON INCOMBERE DI NUOVO A INFORTUNI SERI.PROVA LE BROOKS GLICERYN CIAO

  264. Claudio

    Ciao,un consiglio per favore ho 50 anni e corro da sempre a primavera ho cambiato le mie Nike Pegasus per dolori ai tendini pensavo provocati dalle scarpe di 2 anni.Preso Brooks Glicerin 7 e ripreso a correre dopo 2 mesi ma è ritornato il dolore ai tendini.Ora sono stato fermo quasi 6 mesi e quando ho ricominciato stesso dolorino specialmente al destro.Che dici devo tornare alle nuove Pegasus? Proteggono meglio i tendini forse oppure esiste qualcosa piu’ ammortizzato.

  265. misterx

    ciao claudio prova inserire nella calzatura delle solette con rialzo nel tallone tipo le spenco oppure le sorbotane eventualmente cambia scarpa con le saucony echelon 2 adatte per iserire le solette ma buona scarpa ciao

  266. MAURO

    ciao – ho 26 anni 1.80m per 70 kg – corro mediamente (a giorni alterni) circa 10 km – da qualche tempo (e dopo un cambio di calzature – sono passato da una asics ad una saucony grid cohesion 3) avverto un dolore al ginocchio interno sx non durante la corsa ma seguentemente – la RMN non segnala nessuna lesione – potrebbe essere dovuto alla mia postura data dal cambio di calzature? E questo potrebbe essere causato dalla pianta più stretta della saucony? Consigli? grazie- ciao m.r.

  267. misterx

    ciao.probabilmente aver cambiato tipo di scarpa ti hà causato questo problema in quanto la saucony calza differente da asics.da valutare il tuo appoggio e comunque ti consiglio una scarpa più tecnica della cohesion come la saucony progrid 4 ciao

  268. Giulio

    Ciao misterx e complimenti per le tante risposte gratuite che dai oramai da anni. Volevo farti anche io una domanda e scusa se ti do del tu. Ho appena comprato un tapis roulant da quasi 1000 euro e quindi di buona qualità. Ho comprato anche la fascia toracica polar e ora mi mancano solo le scarpe. Ho smesso un mese fa di fumare e ho allentato con l’alcool, ho sempre fatto sport (quando più quando meno) e ora avrei intenzioni serie per arrivare a fare una maratona. Ti scrivo perché necessito di un consiglio: quali scarpe comprare (considera che più di 120-130 euro non vorrei spenderci!!
    Sono alto 180 centimetri e peso intorno ai 70 kilogrammi. Avendo fatto varie preparazioni calcistiche mi sono reso conto di entrare subito in forma e mi reputo uno leggero. Il mio piede non saprei definirlo ma forse tendo a camminare (e quindi non a correre) un pochino con le punte. A correre dovrei essere su per giù equilibrato e non ho mai avuto grandi problemi. Che scarpe sarebbero più adatte a me? La categoria A3 per caso? Grazie anticipatamente!!Ciao

  269. misterx

    ciao giulio e grazie per i complimenti.devo fare una premessa che vale per tutti appassionati e praticanti di questo bellissimo sport.io sono uno di voi podista da anni cerco di dare cosigli utili a chi corre certo a volte non ci si riesce come saprai ognuno di noi ha una morfologia diversa da piede a piede e posture diverse e peso.veniamo a noi,come scarpa ti consiglio la brooks glicerin 9, saucony progrid 4,asics gel nimbus a te la scelta.un cosiglio prima di correre un maratona abitua le tue articolazioni correndo gradualmente km e non esagerare calcola che un neofita prima di correre una maratona hà bisogno di un anno circa di allenamento,certamente ce chi ha fatto delle maratone senza adeguato allenamento per poi finire sotto i ferri dal ortopedico quindi vacci piano ciao

  270. Giulio

    SI misterx, ci andrò molto cauto, fortunatamente non sono proprio un principiante e sono sempre stato in movimento.
    P.S. La mia mail è testalio@libero.it, potresti mandarmi privatamente la tua? Oppure il contatto msn, facebook, o ciò che preferisci, grazie mille ;)

  271. Vale

    Ciao, io vorrei un consiglio molto importante. Ho un problema alla schiena (anterolistesi L5-S1) con lieve lordosi, faccio camminata sul tapis roulant 4 volte a settimana e mi servono un paio di scarpe ben ammortizzate, ma sono indecisa se le asics gel 2170 o le mizuno wave fortis.. le sento entrambe comode, solo che l’asics mi fascia bene le zone laterali del piede, mentre la mizuno la sento + comoda e ammortizzata al tallone.cosa mi consigliate? Grazie

  272. Vale

    dimenticavo, ho un peso di 80kg per un’altezza di 1,68

  273. misterx

    ciao.premetto che camminare su tapis roulant è tutta una cosa diversa che correre o camminare all aperto.dovresti fare questa prova in strada facendo qualche piccola corsetta alternando le scarpe,dovresti notare meglio la differenza di ammortizzamento tra una e altra.secondo mio parere è meglio la mizuno fortis,potresti anche inserire delle solette ammortizzate da sostituire con quelle della scarpa ciao

  274. Simone

    Ciao Misterx, volevo un consiglio da te.
    Ho 33 anni sono alto 1,73 e peso 68kg.
    Corro la mezzamaratona in 1e45 circa e i 15km in 1e09, mi sto allenando per migliorare i miei tempi.
    Uso le Nike Vomero con cui mi trovo abbastanza bene ma vorrei sperimenatre altre scarpe magari più adatte per il mio scopo.
    Ti dico che vorrei rimanere su Nike visto che ho tutto l’occorrente da anni (cardio, chip ecc) a cui sono affezionato.
    Mi alleno 4/5 volte a settimana e ho un’appoggio neutro ma un piede leggermente piatto (sn) ma per il momento non uso plantare specifico perchè non mi ci trovo troppo bene (ce l’ho a casa ma non lo uso mai).
    Grazie in anticipo.

  275. misterx

    ciao.se ti trovi bene con queste scarpe il mio consiglio è di non cambiare.se vuoi cambiare prova le mizuno wave precision 12 ottimo ammortizzamento oppure la brooks ravenna 3 scarpa ben ammortizzata e stabile.se acquisti uno di questi modelli prova bene la calzata perchè differenziano dalla nike. ciao

  276. Simone

    Rimanendo invece sulle Nike non hai niente da consigliarmi?
    Sempre per il fatto che sono piuttosto “affezionato” al loro marchio.

  277. misterx

    le scarpe che ti hò consigliato prima sono riferite per lavori a ritmo medio o gara.come nike la famosa air pegasus+28 .

  278. misterx

    ciao a tutti.devo fare delle mie considerazione sulle scarpe running.alle aziende dico che non si può continuare andare avanti con questi prezzi esagerati con una media di 120 euro lo trovo pazzesco,per poi non parlare di nuovi marchi commercializzati qui in italia da prezzi da sballo non siamo tutti milionari a permetterci queste cifre in scarpe che durano due mesi.poi sono del tutto contraio alle scarpe così dette minimaliste poveri tendini per chi le porta alla faccia di noi podisti ,le industrie ormai guardano solo al marcheting pubblicitario dove trovi prodotti scadenti che sembrano la risoluzione di tanti problemi.saluti

  279. Nicola

    Ciao, sono un ragazzo di 28 anni che si è iscritto in palestra per perdere peso.
    Sono alto 182 e peso 107kg, prevalentemente le mie attività cardio sono camminata intensa in salita per circa 70 min a volte alternata con corsa lenta di 15 min chiaramente tutto su tapis roulant.
    Quale scarpe mi consigli per le mie attività e per il mio fisico?
    Grazie

  280. Nicola

    Dimenticavo una cosa; ora uso dei plantari personalizzati con rialzo sul tallone (per attività fisica), dato che ho dei fastidi ad entrambi i talloni.

  281. ALESSANDRO

    ciao sn un ragazzo 1.75 per 85 kg e un indice di massa grassa di 16.. qst anno ho seguito un allenamento per rugby ma ho capito che non fa per me e voglio tornare all atletica che scarpe mi consigliate visto il notevole peso che ho assunto??

  282. ALESSANDRO

    aggiungo che non soffro di nessuna patologia (supinazione pronazione)grazie

  283. misterx

    ciao. risp.a nicola. mio consiglio di non correre sempre sul tapis ma alternare su altre superfici sterrato,prati,terra battuta.per le scarpe dato il tuo peso di consiglio mizuno wave enigma o creation,oppure le asics kinsei ciao

  284. misterx

    ciao alessandro.prova le brooks glicerin 9,o le sauconi echelon 3 ciao

  285. misterx

    ciao a tutti.voglio dire ai vari organizzatori e non di maratone,maratonine che se non ci fossimo noi amatori come contorno alle varie corse cosa sarebbero queste corse.una mia opinione è che ormai non mi piacciono più queste corse con atleti super pagati da ingaggi da favola e noi amatori pagarci tutto viaggio iscrizione ecc.siamo solo numeri da contorno.quindi a voi organizz fate solo correre i proffesionisti e vedrete che successo farete senza di noi.

  286. Marco

    Scusa, ma questo sfogo che significa? Ci sono anomalie peggiori nella società contemporanea che meritano questi giudizi. Ricordati che l’atletica non è il calcio…

  287. misterx

    lei non mi deve insegnare niente.si ricordi lei piuttosto.

  288. Marco

    Il tono che utilizza riduce a zero il valore delle sue parole.

  289. misterx

    lei è propio un buffone.

  290. Marco

    L’ho forse offesa io?

  291. misterx

    Possibile che solo alcune riviste specializzate nel nostro sport parlino solo loro delle grande imprese di atleti che hanno vinto fior fiore di gare e mondiali come il nostro Giorgio calcaterra straordinario atleta,Ivan cudin 2 volte vincitore della mitica Atene-Sparta e Nove colli ecc.SI hanno scritto tre righe vari quotidiani sportivi.Ci tengo a precisare che questi formidabili atleti non sono proffesionisti.Un gran lavoro sta facendo franco ranciaffi e tutto lo staff del mondo delle ultra non dimenticando le donne come la Carlin,Casiraghi ecc.La federazione deve fare di più in aiuti economici a tutti noi podisti amatori compresi.

  292. Roberto

    @misterx: il valore mondiale delle gare estreme è relativo, inferiore sicuramente al valore intrinseco all’impresa stessa…

  293. giuseppe

    Mi piacerebe avere un consiglio da un esperto per poi procedere all’ acquisto di un paio di mizuno.
    Mi piace molto camminare quindi vorrei un paio di mizuno ideali per il walking ( anche lunghe camminate , es : 2-3 ore) e non per il running.
    Ho 36 anni Peso 78 kg per 1,76 di altezza e la mia cammminata è ,diciamo , “normale” .
    Grazie in anticipo per l’ eventuale risposta.

  294. Marco

    Per “runner” inesperto, 28enne, neutro, arco plantare medio, 62 kg, 175 cm, 1 km in 7 minuti, corro tre volte a settimana: un giorno 30 minuti, gli altri due 20 minuti ma sto cercando di arrivare all’ora continua (chissà se ci riuscirò).

    Vanno bene Nike Pegasus 28 oppure Asics gel afforest 3? In realtà ho le asics afforest ma sembra che siano sconosciute, le nike pegasus invece sono molto considerate a quanto pare, c’è differenza tra l’una e l’altra scarpa per quelle che sono le mie ambizioni e caratteristiche? Mi tengo le asics o le cambio con le nike? Considerando che il prezzo varia di poco.
    Grazie.

  295. Simone

    Sulle mizuno wave precision 12 che mi hai consigliato posso mettere plantari personalizzati?

  296. ricky

    Ciao,sono alto 1,89 e peso 84 kg adesso,ma due mesi fa ne pesavo 90.Vorrei ricominciare a correre dopo due anni ma sono indeciso sulle scarpe;utilizzavo le asics cumulus e mi trovavo bene,vorrei però provare le nike pegasus x cambiare,cosa ne pensi?oppure che marca e modello posso provare?
    grazie

  297. Jo

    Salve, sono un ragazzo di 23 anni, altro 1.79 con un peso di 69/70 kg.
    Corro 3-4 volte a settimana, facendo 12/15 km con un ritmo medio, vorrei comprare le Asics Cumulus 13.
    Lei cosa mi dice su questa scelta?
    Un’ultima cosa, qual’è la differenza tra le Asics Cumulus e le Nubulus?
    Grazie
    Jonathan

  298. claudia

    Salve, sono una ragazza di 31 anni e peso 54 kg…la corsa è entrata nella mia vita e stà diventando sempre più importante tanto da arrivare a correre anche 2 ore di fila. Purtroppo ho usato una scarpa da pallavolo che credo, mi ha infiammato i tendini quindi vi chiedo di consigliarmi una scarpa MOLTO BUONA da acquistare. Grazie mille a tutti. claudia_101@libero.it

  299. Jo

    ciao Claudia a me hanno consigliato le Asics Cumulus 13, le ho appena comprate!!! sono ottime

  300. Matteo

    Salve corro da un po’, ma con costanza da un annetto ( un paio di uscite la settimana), non supero mai i 10 km a uscita.
    Peso 90 Kg, 183 cm e i miei tempi sono intorno ai 5 45 a km. ora corro con un paio di pegasus 25 ormai alla frutta. Vorrei cambiarle rimanendo sempre su Nike se possibile. Ho una corsa neutra.
    grazie.

  301. carlo

    Ciao,corro da pochi mesi vengo dal ciclismo e vorrei un consiglio su una scarpa un pò più leggera di quelle che uso di solito e con cui, devo dire mi trovo benissimo essendo pronatore ASICS GT-2170 e BROOKS ADRENALIN GT12, visto che corro i 10000 sotto i 40′ e sono leggero 67kg. posso trovare una scarpa magari da usare solo in gara più leggera nonostante la mia pronazione? Grazie Carlo.

  302. Giorgio

    Buongiorno, mi chiamo Giorgio sono 2 anni che non corro più regolarmente ma voglio riprendere. Ho 33 anni peso 83kg e sono alto 1,74. Vorrei un consiglio su una scarpa, da una decina di anni porto un plantare per la distribuzione dei carichi, perchè ho la pianta del piede troppo arcuata e scaricavo tutto il peso su tallone e avampiede con conseguenti talloniti ed infiammazioni plantari. Ho una piede con pianta un pò larga e collo alto (dovuto anche al plantare). Tendo a rovinare la parte esterna delle scarpe soprattutto quella posteriore, quindi supinazione. Corro su asfalto e uso attualmente una Reebok Trinity 5, ma non la sento mia, sforzo troppo sulle tibie, inoltre ultimamente, probabilmente per il sovrappeso, ho vari dolorini alle ginocchia che di solito “spariscono” dopo 10 minuti di corsa. Che scarpa mi consigli di provare.
    Grazie
    Giorgio

  303. paolo

    ciao a tutti, problema scarpe: da 2 anni faccio 20 km a settimana ( 3 uscite) di passo veloce intermezzato a qualche minuto di corsa, in 55 min faccio 7 km,peso 106 kg, corro sullo sterrato (sentiero parco cittadino, quindi abbastanza pulito), anni 47, appoggio neutro forse con leggerissima inversione, sui vari siti ho fatto la prova scarpa, le risposte consigliano scarpe a3 o a4, tipo Mizuno creation 11, brooks adrenaline o cascadia, asics gel up-terra 2, mi potreste consigliare? grazie mille.

  304. paolo

    dimenticavo o come l’impressione che grazie al peso elevato mi vengano consigliate scarpe a4, è corretto o rischio con questo tipo di scarpe di far danni, visto che ho letto su un giornale:sconsigliate a chi non ha problemi di appoggio interno. ri-ciao

  305. Adry

    Ciao, ho 24 anni, peso 51kg ca, sono alta 1,70.
    Soffro di tallonite ad entrambi i piedi.
    Avete qualche suggerimento?
    Non ho ancora trovato un rimedio.
    Grazie in anticipo, saluti.

  306. mara

    ciao sapete dirmi quanti km di vita possono fare le brooks cascadia 7 su percrsi sterrati con tante salite pitre fango pioggia discese ripide infine percorsi sterrati abbastanza brutti quelli che mi divertono di piu’. grazie devo capire tra la 6 e la 7 grazie ancora mara faro’ 50km alla settimana

  307. Marco

    @Mara: un buon paio di scarpe da running come le Cascadia possono durare 600-900Km. Poi dipende dall’appoggio, dal peso di chi le utilizza e da come vengono trattate…

  308. mara

    Marco ti ringrazio per la risposta probabilmente le ho gia fuse. Io peso 45kg per 1.60m e ho l’appoggio neutro.
    Grazie ancora

  309. Giuseppe

    Ciao vorrei se è possiblile un consiglio prima di acquistare le mie prossime scarpe. Ho 44 anni, peso 78kg e corro abitualmente 20 km tutte le domeniche o tutte le volte che ho tempo con tempi vicino a 5′ al km. Attualmente utilizzo delle asics gel 1170 che credo non vadano bene e da quello che ho visto cedono molto presto. Le ultime meno di 4 mesi. Sarei orientato verso le Saucony – Saucony ProGrid Ride 4 o le brooks….però ancora non ho trovato un modello adatto. Mi potete consigliare una scarpa ottimale? Corro senza particolari problemi di appoggio. Grazie

  310. giusi

    sale,volevo un conciglio.
    Ho 32 anni, peso circa 75 kg.,piede piatto. crollo del metatarso e alluce valgo (che sto eliminando). prossimamente mettero i plantari. che scarpe sportive sono adatte ai miei piedi?

  311. Stefano

    Ciao, ho bisogno di un consiglio.
    Corro abitualmente da circa 2 anni e devo sostituire attuali scarpe (Asics Nimbus 11).
    Ho 45 anni, peso circa 88kg faccio 3-4 uscite la settimana per un totale di 30-35 km e di tanto in tanto faccio qualche marcia di 12-15km.
    Nelle uscite singole ho un passo di 5:20 al km.
    Ho visto delle offerte interessanti di Mizuno Wave Creation 13 / Asics Kinsei 4 / Asics Kayano 18.
    Pensi vadano bene oppure mi consiglieresti altri marche/modelli?

  312. Alessio

    Salve, vengo da tanti anni di ciclismo a livello amatoriale.
    Mi è ritornata la passione della corsa.
    Devo comprare un paio di buone scarpe. Peso circa 60 kg e sono alto 1,68 m. Ho un appoggio leggermente verso l’esterno.
    Quale A3 mi consigliate??

  313. gianni60

    Ciao, ho bisogno di un consiglio.
    Ho piede cavo e pianta larga, peso 76 Kg e ultimamente ho corso con le saucony cortana (non male). Avete suggerimenti per scarpe più adatte al mio piede?

  314. roberto

    percorro tutti i giorni 7km ma il mio fascio vita non diminuisce , ho il piede destro un po’ interno, ho delle nike flywire cosa potrei comperare.io ko 52 anni m 1.87 kg 98

  315. Angelo

    Ciao
    Vorrei correre per perdere peso
    Ho il piede destro un po’ interno 48 anni mt 1.85 kg 98 che scarpe mi consigliate?

    Grazie
    Ciao

  316. misterx

    NUOVI MODELLI RUNNING.MOLTE AZIENDE CON UNA BELLA STORIA ALLE SPALLE SI SONO FATTE PRENDERE DALLA MODA ATTUALE DEL MINIMALISMO COSTRUENDO SCARPE PIATTE E SEMPRE PIù LEGGERE AL DISCAPITO DEL RUNNERS.OVVIAMENTE IL PREZZO SEMPRE AL RIALZO USANDO MENO MATERIALI DI COSTRUZIONE E RIDUCENDO PER LORO LE SPESE E GUARDANDO SOLO IL LORO PORTAFOGLIO.MIA OPINIONE SCARPE DI MOLTE MARCHE VERAMENTE RISCHIOSE PER CHI LE INDOSSA A CORRERE CON VARIE PROBLEMATICHE DI ANDARE INCONTRO VELOCEMENTE A INFORTUNI IN PRIMIS TENDINITI E ANCHE GINOCCHIO.HAI RUNNERS DICO FATE COME VOLETE SEGUITE LA MODA IO PREFERISCO LA SALUTE.CIAO A TUTTI.

  317. Eugenio

    Ciao 54 anni, alto 180 cm ed al momento 93 kg in costante dimagrimento perchè finalmente ho ricominciato dopo anni una vita alimentare equilibrata e ripreso attività sportiva (canoa e bicicletta). Mi è sempre tanto piaciuta la corsa (che considero la mia attività preferita) che ho realizzato con assiduità fino al presentarsi di problemi ai tendini d’achille e metatarsalgia (soprattutto piede sinistro) che hanno bloccato la pratica podistica. Ma il vecchio amore non si scorda e vorrei riprovare ancora. Ho una corsa neutra. Grazie per ora per il tempo che mi dedicherete.

  318. simone

    salve io ho 40 anni sono alto 173 x61kg corro da piu’ di 10 anni con un ritmo da 3 e 45 a 4 e 10 di media……soffro di iperpronazione ed avendo una gamba piu’ corta dell’altra utilizzo un paio di plantari con uno spessore .Come scarpe sto usando un paio di scarpe stabili che utilizzo per allenarmi sull’asfalto (saucony jazz 15)non mi danno nessun problema e nesun dolore. I problemi li ho invece quando faccio del trial:inserisco i plantari in un paio di saucony jazz 14 trial e cominciano dolori alla schiena e al nervo sciatico………insomma una differenza abissale……..non so che tipo di scarpa acquistare.Potreste darmi un consiglio? vi ringrazio moltissimo
    simone

  319. simone

    salve io ho 40 anni sono alto 173 x61kg corro da piu’ di 10 anni con un ritmo da 3 e 45 a 4 e 10 di media……soffro di iperpronazione ed avendo una gamba piu’ corta dell’altra utilizzo un paio di plantari con uno spessore .Come scarpe sto usando un paio di scarpe stabili che utilizzo per allenarmi sull’asfalto (saucony jazz 15)non mi danno nessun problema e nesun dolore. I problemi li ho invece quando faccio del trial:inserisco i plantari in un paio di saucony jazz 14 trial e cominciano dolori alla schiena e al nervo sciatico………insomma una differenza abissale……..non so che tipo di scarpa acquistare per il trial:piu’ leggera o piu’ pesante di quella che sto usando (jazz 15 trial),stabile,ammortizzata e ovviamente da trial.Potreste darmi un consiglio? vi ringrazio moltissimo
    simone

  320. FIORELLA

    chiedo scusa perchè chiedo consiglio non per correre ma per fare la nordic-walking e premetto che non eseguo la rullata del piede con le scarpone cosigliate da loro perchè le trovo troppo innaturali e poggiare dal tallone mi da fastidio (ho il piede leggermente cavo e l’ortopedico mi ha prescritto un plantarino a seguito di continue fasciti e talloniti)ho anche una lieve condropatia alle ginocchia per lieve disallineamento delle rotule all’indentro, appoggio con una leggera supinazione, dunque per tutto cio’ eseguo una camminata naturale con le saucony da running il modello piu’ protetto che hanno già un piccolo plantarino dentro….non so se comperarmi una scarpa piu’ grande per metterci il mio plantare, nel caso quale? oppure: meglio camminare con le minimalist? (faccio ginnastica per piede cavo…)
    grazie

  321. ANNA

    Ciao a tutti…ho bisogno di un consiglio,da due mesi che ho cominciato a correre,ultimamente ho sentito dolore al ginocchio e caviglie…il problema erano le scarpe! adesso devo prendere un paio nuovo più addatto,ho 32 anni,51kg. è difficile a scegliere la scarpa giusta,sono troppe!!!! potete darmi un consiglio? grazie

  322. misterx

    CIAO ANNA,DOVRESTI DIRMI CHE SCARPE USAVI PRIMA E COSA MOLTO IMPORATENTE DOVE LE CONSUMI PER FERIFICARE SE è UN PROBLEMA DI PRONAZIONE O VICEVERSA POI DOVE CORRI SE SU STERRATO O ASFALTO.PER ADESSO TI POSSO DARE UNA DRITTA PROVA LE BROOKS GLICERYN.CIAO

  323. misterx

    CIAO FIORELLA.IO SONO CONTRARIO AI PLANTARI ORMAI DI MODA OVE POSSONO CREARE PIù DANNO CHE BENESSERE.MEGLIO A MIO PARERE UNA SOLETTA IN SORBOTANE O DI ULTIMA GENERAZIONE NOENE COSTANO MOLTO MENO DEI PLANTARI ORTOPEDICI.PER LE SCARPE TI SCONSIGLIO LE MINIMALIST TROPPO PIATTE PER IL TUO PROBLEMA MEGLIO UNA SCARPA CON UN BUON DISLIVELLO TRA TALLONE E AVAMPIEDE.

  324. misterx

    PER CONSIGLI SCRIVERE alfagts@alice.it

  325. misterx

    IN ARRIVO IN PRIMAVERA 2014 LE ADIDAS SCARPE CON MOLLE SU TUTTA LA LUNGHEZZA DELLA SCARPA.IN AMERICA SONO IN VENDITA DAL 1 AGOSTO 2013 PREZZO 200 DOLLARI.SI POSSONO ACQUISTARE ONLINE. CIAO

  326. Roberto

    Ciao sono Roberto alto 1.80 peso 82kg,piede piatto pronatore con ginocchio da supiantore.In seguito ad una visita da un podologo mi ha consigliato un paio di scarpe neutre con relativo plantare.
    Hai qualche modello da consigliarmi?
    Che ne pensi delle Cumulus 14?

  327. misterx

    SCARPE DA TRAIL RUNNING.SENZA ALCUN DUBBIO IN ASSOLUTO UNA DELLE MIGLIORI SCARPE é DELLA HOKA CON 2 MODELLI OTTIMI PER IL TRAIL RUNNING E RUNNING.MAFATE 3 e STINSON EVO SONO LE PIù VENDUTE DI HOKA POI VA FORTE SEMPRE DI HOKA LA RAPU NEW ENTRI VOTATA DALLE MIGLIORI RIVISTE DEL SETTORE N 1 IN ASSOLUTO.DA STRADA OTTIMA è LA BONDI SUPER AMMORTIZZATA.UN MIO PARERE è DOVEROSO,SONO OTTIME SCARPE MA SONO DI USURA VELOCE NELLA SUOLA SOPRATUTTO LE STINSON E BONDI DA ME PROVATE.PIù DUREVOLE LE NUOVE MAFATE 2,3.PREZZO ELEVATO CIAO

  328. Leila

    Ciao a tutti :) sono Leila ho 30 anni alta 1.78 peso 81kg.
    Sono sempre stata grassa, negli anni ho perso 30kg ca e con mio grande stupore dallo scorso anno mi sono anche appassionata allo sport.
    Palestra con pesi e cardio 3 volte a settimana o camminata veloce-corsa leggera 4-5 volte a settimana (a seconda della stagione). Ho piede piatto e ginocchia valghe oltre a spondeolistesi quindi non potrei correre ma ogni tanto non resisto :)
    Considerando questi problemi e il mio peso ho acquistato le asics gel kayano 19 che mi sembravano molto adatte. Secondo voi vanno bene? Anche se non corro ma cammino veloce? Io ho pensato che essendo molto protettive male non fa in ogni caso!
    Grazie!

  329. Giuseppe

    Salve a tutti, ho ripreso a correre(dopo un lungo fermo) da circa tre mesi, prima solo su tappetino in palestra, questo non mi dava nessun problema, ma l’ultimo mese ho ripreso a correre su strada (asfalto)e ho subito iniziato ad avere un fastidiosissimo dolore alla rotula destra che adesso mi impedisce di correre anche su tappeto. Corro 10km per un’ora continua, per 3 volte minimo a sett, peso 86/7kg e sono alto 188cm. Vorrei avere un consiglio sulla scarpa più giusta da utilizzare per la mia statura e per evitare di avere ancora questi dolori al ginocchio, ed eventualmente aumentare il numero di uscite. Le scarpe che utilizzo ora sono le adidas adiprene o qualcosa di simile..
    Grazie mille per una risposta!

  330. misterx

    PER LEILA.MEGLIO LE ASICS KINSEI 3 anche le 2 se le trovi risparmi .ciao

  331. misterx

    PER GIUSEPPE.TI CONSIGLIO DI CORRERE IL MENO POSSIBILE SOLO SU ASFALTO MEGLIO UN PERCORSO MISTO STERRATO PRATI E TERRA NATURALMENTE BEN PIATTI.PER LE SCARPE PROVA LE SAUCONY ECHELON ADATTE PER INSERIRE UN PLANTARE PERSOLALIZZATO. CIAO

  332. misterx

    DA REEBOK IN ARRIVO UNA VERA RIVOLUZIONE PER IL TRAIL.LA NUOVA SCARPA SI CHIAMA ATV 19 UNA VERA BELLA RIVOLUZIONE DI SCARPA.

  333. Alessandro

    Ciao, mi chiamo Alessandro, ho 34 anni e peso 84 kg per 179 cm. Dopo 15 anni passati in palestra ad allenarmi con i pesi mi sto appassionando alla corsa su strada e dal 1° settembre al 21 Settembre sono passato da 0 a 6 chilometri all’andatura di 6’10 a km. Ho notato che le suole si consumano leggermente di più all’esterno ma non mi sembra molto accentuata questa cosa.
    Ho iniziato con delle vecchie Nike Pegasus+ 26 numero 44,5 con cui mi trovavo bene ma dopo una decina di uscite da circa 5 km ho iniziato ad avere problemi di vesciche e soprattutto male alla caviglia destra sotto il malleolo. Visto che le Pegasus 26 mi erano anche un po grandi ho pensato che fossero la causa dei problemi quindi ho acquistato le nuove Pegasus+ 30. Le ho usate per la prima volta mercoledì 18 e dal giorno dopo il dolore alla caviglia si è acutizzato tanto che ora zoppico quando cammino.
    Cosa mi consigli di fare? pensi che sia colpa delle scarpe? secondo te sarebbero meglio le Saucony Echelon 3 per le mie caratteristiche? ora ogni giorno che non corro non sto bene.
    Ciao, grazie e sucsa se mi sono dilungato troppo.

  334. misterx

    ciao,è molto probabile che il tuo problema derivi dalla calzatura non adatta per te,saucony echelon sono valide e con un buon dislivello tra tallone -avampiede te le consiglio.ciao

  335. Tore

    Ciao, mi chiamo Salvatore ho 33 anni, ho ripreso a correre da luglio 2013, con un paio di scarpe economiche ed ho avuto dei problemi ad entrambi i polpacci, allora ho deciso di comprare un paio di scarpe da running, con le scarpe normali cioe’ quelle non sportive ho una leggera pronazione ma evidente, infatti la deformazione verso l’interno guardando le scarpe si nota, sono andato in un negozio specializzato ho fatto le prove e mi hanno detto che ho un appoggio neutro ed allora ho comprato un paio di mizuno wave laser2 della categoria A3, mi son trovato benissimo soprattutto per uno come me che corre in citta’ faccio 3/4 volte settimana 45 min 8km, circa 10 giorni fa sono andato a correre in un percorso sterrato e dopo 15 min mi si e’ ripresentato il problema ai polpacci su entrambi quasi contemporaneamente, son rimasto una settimana fermo ed ho ripreso a correre su asfalto la prima volta non ho avuto nessun problema la seconda ho avvertito un problema al polpaccio sinistro pero’ dopo un po’ di stretching son riuscito a riprendere la corsa, sono alto 1.74 peso 81 kg, l’unica cosa a cui penso puo’ essere che le scarpe appartengono ad una fascia di peso minore o che sto pronando perche’ correndo avverto la sensazione di caricare verso l’interno pero’ le scarpe guardandole non hanno deformazione, la cosa strana e’ che per due mesi non ho avuto problemi quando ho cambiato percorso mi si e’ ripresentato il problema…
    Mi puoi dare un consiglio su modelli di scarpe adatte a me…
    Grazie anticipatamente e complimenti per il sito ed i consigli utili che date.

  336. misterx

    ciao.secondo me il problema dei polpacci e derivato dalle scarpe che stai usando un po leggere per il tuo peso e con poco dislivello e un altro fattore è il correre sempre su asfalto che non ti consiglio ,meglio percorsi misti.come scarpa ti consiglio le asics gel-nimbus 15 o asics kinsei 3. mizuno prophecy 2 questultima da usare solo su asfalto.ciao

  337. marco

    Ciao. Corro con un consumo accentuato della suola verso l’esterno. Con l’arrivo dell’inverno sarò costretto ad andare sull’asfalto. Sono alto 1,71 cm per un peso tra i 71/73 kg. Percorro 7 km in 40 minuti.
    Che scarpe mi consigli?
    Grazie mille.

  338. misterx

    ciao.SE CORRI SOLO SU ASFALTO TI CONSIGLIO UNA SCARPA BEN AMMORTIZZATA CATEGORIA A3. ASICS COMULUS,O ASICS NIMBUS,MIZUNO RIDER A TE LA SCELTA CIAO

  339. sara

    Ciao. Corro su tapis roulant e asfalto, ultimamente avverto dei dolori al polpaccio ed al ginocchio.
    Ho sempre usato le Nike pegasus, dovrei acquistare un paio di scarpe nuove, mi potresti dare qualche consiglio su modelli di scarpe adatte a me? stavo valutando tra le tante anche le Saucony, (ma non saprei quale tipo di modello potrebbe essere adatto a me), oppure qualche altro marchio…
    Sono alta 1,60 peso kg.46 ed ho un piede molto magro.
    Ti ringrazio!

  340. misterx

    CIAO.BROOKS CIOST 6 .MIZUNO WAVE ULTIMA 5,ASICS GEL-PULSE 5.A MIO PARERE DOVREBBERO ESSERE ADATTI PER IL TUO PESO E PER CORSA SU ASFALTO CHE NON CONSIGLIO IN QUANTO MOLTO TRAUMATICA PER GINOCCHIA ECC.CIAO

  341. fede78

    Ciao!!! corro da circa tre mesi, ho iniziato dopo un intervento al ginocchio (ricostruzione crociato anteriore fatta circa 6 mesi fa)… corro su strada per circa 10-15km 2/3 volte a settimana, sono alta 1,65 per 60kg, ho una leggera supinazione… che scarpe mi consigliate??? Grazie ;)

  342. misterx

    ciao.asics comulus,brooks glycerin o saucony ride 5 ciao

  343. Rumblebeat

    Ciao MisterX, approfitto anch’io della tua competenza e cortesia: 50 anni, 74 chili, 1,81, due/tre uscite a settimana per un’ora sui 5,30″ a km. Corro da 7/8 anni, ho fatto qualche mezzamaratona, ora mi limito a mantenermi in forma. Appoggio – credo – neutro, consumo i tacchi leggermente di più all’esterno. Mi sono trovato bene con Saucony Triumph, Wave Rider 10, ora Wave Saber. Vorrei prendere le Mizuno Fortis 5, fuori catalogo da due anni che Mizuno produce in esclusiva per Decathlon, in offerta a 69 euro. Che ne dici? Grazie fin d’ora.

  344. misterx

    ciao.ne vale la pena buona scarpa essenziale per correre e prezzo interessante da provare.ciao

  345. antenore

    Ciao misterX sono alla ricerca di una scarpa per cominciare a fare un pò di trail fino adesso ho calzato adidas con soddisfazione, tuttavia sono alla ricerca di un nuovo modello.
    Io ho piede magro sono alto 1,91 e peso 75 kg, pratico dalle 3 alle 4 uscite alla sett dai 5 ai 10 km.
    Intanto ti ringrazio della tua disponibilità.

  346. misterx

    ciao.1 hoka oneone rapa nu comp ottima scarpa super ammortizzata usata da i più forti ultra trail ,sempre di hoka stinson evo ottima e super ammortizzata,mafate 3 di hoka più pesante per correre km e km.unico difetto di questi modelli attualmente sono la usura della suola abbastanza veloce e la tenuta su percorsi impegnativi e scivolosi,ma dal pregio di non stancare oltremodo le articolazioni,edi una corsa antitraumatica notevole.ciao

  347. andrea9llo

    Ciao a tutti. Corro da 3-4 anni ma fino ad ora solo in primavera-estate. Adesso mi sto organizzando perché vorrei continuare anche in inverno per non perdere i risultati ottenuti. Riesco a correre 3 giorni a settimana (a volte 4 ) per un minimo di 10 km. (a volte 12-14) in circa 48 minuti. Ho 43 anni, alto 1,80 e peso 67 kg. Uso le Asics Gel Pulse 5 (economiche) e in alternativa le Asics Gel Volt 33 per allenamenti brevi. Vorrei un consiglio relativo a scarpe che si adattino a piedi lunghi e magri (taglia 44,5). Mi piacerebbe provare l’esperienza di una 10 km. e magari prepararmi per correre una mezza maratona l’anno prossimo.
    Ringrazio per l’eventuale risposta.

  348. misterx

    PER GLI AMANTI DELLE ULTRA MARATONE, NEL MARZO 2014 29-30 SI STA ORGANIZZANDO LA ULTRA DI 280 KM MILANO-SANREMO GEMELLA DELLA CLASSICA DI CICLISMO GARA A CARATTERE COMPETITIVO LA PIU LUNGA GARA D UROPA.CIAO E BUONE SCARPE.

  349. francesco84

    Ciao. Da qualche mese sto provando a correre con qualche difficoltà.premesso che sono supinatore con arco plantare alto e peso 70 kg,quando cerco di aumentare la distanza percorsa ( attualmente non supero i 10 km) e la velocita’ mi duole la fascia alta in corrispondenza del troncantere sotto l’anca. Attualmente sto usando delle asics pulse 4.che scarpe mi consigli?ti ringrazio per l’eventuale risposta.

  350. andrea

    ho qualche foto delle mie vacchie scarpe NIKE AIR MAX MOTO+ 6 prese ad aprile 2009 e che recentemente ho usate per correre su asfalto. dato che ho smesso di giocare a calcio, mi sono dato al running su strada.

    http://img842.imageshack.us/img842/2928/47nb.jpg
    http://imageshack.us/a/img203/919/0zx9.jpg
    http://imageshack.us/a/img30/5998/ssxh.jpg

    sono 1,86m per 74 kg. ho problemi alla schiena (2 piccole protusioni lombari) che spesso mi danno fastidio, soprattutto sul fondo medio e nelle ripetute. un paio di scarpe più morbide, accanto ad un lavoro di rafforzamento della cintura addominale penso siano il passo da compiere (dopo lastre, risonanze e pareri medici).
    penso di essere neutro/leggero pronatore (dalle foto si vede?) e chiedevo consiglio.

    percorro circa 15 km alla settimana seguendo un programma per i 3000m dal sito Albanesi.it

    pensavo alle lunarglide scoprissi di essere leggermente pronatore, se no le vomero. cosa dici? vorrei focalizzare il problema sulla schiena

  351. Nico

    Ciao, sono alto 172 e peso 72.
    Sono un pronatore ed uso Nike Pegasus percorrendo 10/14 km 3 volte a settimana. Per un fastidioso dolorino al ginocchio ho bisogno di scarpe molto morbide e protettive. Per me le pegasus vanno bene ma ho notato che sui 400 km hanno già l’ammortizzatore ko.
    In un test dell’asics ho provato le Nimbus e le Kayano. Quest’ultime le ho trovate eccezionali, solo che ora ho scoperto che sono scarpe diverse, la Kayano è per iperpronatori la Nimbus per pronatori.
    Qual è la differenza? Quale mi consigliate tra le due?
    Grazie

  352. Giovanni

    Ciao, vorrei usufruire anch’io di un tuo prezioso consiglio, 180cm 78kg 31 anni, circa 3 uscite a settimana (anche 4 a volte) dai 45′ ai 85′ minuti di attività con una distanza che varia dagli 8 ai 15-17km…leggermente supinatore. Da poco sto cercando di capire le scarpe tecnicamente adatte a me pur praticando la corsa da diversi annidiversi anni. Le ultime che ho usato sono le mizuno wave creation 12, ma con le quali non mi sono trovato molto bene. Mi avevano consigliato le asics cumulus 15 o le diadora N 6100. Che ne pensi? Grazie mille!

  353. Matteo Lucca 77

    Ciao Mister X ho letto con interesse i tuoi consigli, approsito dell’alluce valgo problema che mi sta particolarmente a cuore poiché ne soffro da alcuni anni e da quando ho intensificato l’attività fisica il disturbo si è accentuato… Ho provato diversi modelli di scarpe più o meno ammortizzate (mizuno wave ultima, mizuno wave rider, Mizuno creationv 13, brooks pure flow, Asics nimbus 14) ma ancora non sono riuscito a trovare il modello adatto alla mia problematica. Avresti un consiglio anche per me? Grazie ciao Matteo

  354. Dante

    Misterx aiutami tu…..174 82kg 43 anni….supinatore..corro mediamente una 15 di km un paio di volte a settimana..sui 5 30 a km….mi trovavo molto bene con le mizuno laser 2 sia come ammortizzamento che come reattività di scarpa…il problema che dopo i 10 km sento pressione sugli indici del piede tanto e’ che spesso mi provoca vesciche in punta e unghie nere..il numero e’ il 42….ho deciso di cambiare scarpe e sono andato sulle mizuno enigma 42,5 ma mi trovo decisamente peggio….dopo pochi km mi stanco e mi fa male la pianta del piede..ho come bisogno di allentare le scarpe…ogni paio di km sempre di più..fino poi a non potere più correre dopo soli 10 km….e quasi senza essere più allacciate. .ho provato allora a passare alle brooks glycerin leggendo qualche consiglio qua e la’….dopo 3/4 km mi devo fermare dal dolore che mi parte da metà piede esterno fino all’attacco tira del mignolo, oltre che trovare decisamente rigide come suola….domanda..non capisco se devo insistere ad usare scarpe che mi fanno male affinché non prendano la forma del piede o passare senza perdere tempo ad altre scarpe e in tal caso che mi consiglieresti? Ciao e grazie

  355. misterx

    SALUTO TUTTI MA DI CONSIGLI NON NE DO PIU,NON HO AVUTO NESSUN RINGRAZIAMENTO DA PERSONE CON LE QUALI HO DATO CONSIGLI ANZI NEANCHE UN PICCOLO GRAZIE,CI SARANNO ALTRE PERSONE CHE VI DARANNO CONSIGLI SPER BUONI NON CON NASCOSTI INTERESSI:BUON 2014 A TUTTI.

  356. dario

    Ciao misterx.ti ringrazio a nome di tutti e anche da parte mia. È la prima vo l ta che leggo il tuo blog e dalle tue risposte vedo che te ne intendi. Come tutti anche io vorrei chiederti un consiglio. Non m’interessa la moda ma la salute. Leggendo ho visto che preferisci molto le mizuno. Premetto che non le ho mai usate. Vorrei riprendere a correre a livello amatoriale 3volte a settimana….dopo circa 4anni di stop per problemi fisici. Ho 28 anni alto 1, 80 peso 96kg. Ho unA protrusione discale L5-S1. Ho smesso di andare in palestra da 4anni per altri motivi fisici. Prima correvo in strada e alternavo con la palestra.usavo le adidas adiprene (nn ricordo il modello specifico) e mi sono trovato bene all inizio poi mi facevano malr ai tendini. Ho io piede piatto e consumo le suole posteriori all esterno quindi il mio peso va all esterno del piede. Non poggio il tallone quando corro. Sul sito delle mizuno con il test scelta scarpe mi consigliano una mizuno wave nirvana 9. Tu cosa ne pensi? Cosa mi co siglieresti per non avere dolori alla sxhiena principalmente e ai tendini.Ti ringrazio e spero che mi risponderai anche se ti sei rifiutato….non li pensare grazie ai tuoi consigli che ho letto sono qui a scriverti :) quindi non smettere ciaooo

  357. cristina

    Ciao,
    da un po’ di tempo ho dolori alle parti interne delle caviglie, mai insieme, a volte moltissimo la sinsitra e a volte la destra. Il dolore è uscito quando ho fatto il primo 21km e poi successivamente quando faccio più uscite. Cerco dia llenarmi 3 volte a settimana, ma questo dolore tende a rallentarmi e a farmi faticare molto. Inoltre il dolore è anche al tatto. Ho cambiato le scarpe da qualche mese, ho le pegasus 30. Mi sono resa conto che appoggio molto la parte interna del piede perché la pianta zona interna ha sempre la pelle molto rovinata (vesciche incluse).
    Quindi la mia domanda è: mi sono presa una contusione oppure queste scarpe mi impongono una postura non corretta? quali scarpe dovrei usare? Grazie,Cri

  358. Stefania

    Ciao corro amatorialmente per tenermi in forma una volta a settimana su strada e terriccio (asfalto e parco) faccio anche molta palestra. Da un po’ di tempo ho dei dolori alla pianta del piede destro fin sopra al ginocchio. Dopo l allamento il dolore sale a nche fino all arco femorale. Corro con delle pegasus nuove. L ortopedico mi ha detto che ho i piedi un po cavi e che i dolori possonp dipendere dalla distribuzione del peso. Il ginocchio e’ solido a suo parere. Qualcuno mi dice che dovrei cambiare scarpe. L ortopedico mi ha prescritto plantari da 300 euro. Io temo solo di aggravare la situazione costringendomi a stare ferma. Inizio col cambiare scarpa? Grazie mille in anticipo

  359. Dario

    Ciao, sono Dario, corro da 2 a 3 volte alla settimana, Una media di 10km. Uso delle karrimor ma ultimamente mi fá male la caviglia sinista e penso che siano le scarpe, mi puoi consigliare un modello adatto a me? Grazie e un Saluto a tutto.

  360. Valentina

    Ciao a tutti mi chiamo Valentina. Devo cambiare le mie vecchie adidas response con le quali mi sono trovata benissimo. Io corro un paio di volte a settimana, su strada e spiaggia per brevi tratti. Ho un piede molto cavo e prediligo scarpe con molto dislivello tra punta e tallone ben ammortizzate, faccio allenamento di resistenza e vado piano.
    Ho comprato un paio di asics gel GT2170 ma non riesco a usarle, mi vengono le formiche ai piedi e hanno poco dislivello…avrei piacere che mi consigliaste cosa acquistare! Grazie

  361. Manuel

    Ciao corro 4/5 volte a settimana distanza massima 10km. ritmo massimo 4,15 medio 4,40. Corro con delle wave rider 14. Peso 76 kg e sono alto 184 cm. sono due o tre mesi che sistematicamente quando torno da progressioni, ripetute o allenamenti in genere il giorno dopo ho dolori al peroneo. Le scarpe ora hanno circa 400 km ma almeno due anni cosa mi consigli. Corro spesso su asfalto ma non disdegna trail.

  362. Manuel

    vorrei aggiungere mi alleno per il triathlon e che con quelle scarpe mi ci sono trovato infinitamente bene fino a quando ho corso a ritmi di 5,30/6 al km.

  363. Dario

    Salve! Sono un ragazzo di 29 anni alto 1,80m e peso circa 94kg. Quindi sono una ventina di kg sovrappeso. Ormai non pratico più sport da un paio di anni e vorrei riprendere l’attività sportiva. Ho deciso di correre su un percorso di circa 5km purtroppo è tutto asfaltato (purtroppo non posso andare su sfondi più morbidi )…il mio plantare è normale. Il mio piede è a pianta larga. Non ho particolari problemi muscolari o di altro tipo; ho preso una storta circa 9 anni fa ma non ho nessun fastidio. Nella mia città purtroppo manca declaton. Come centro fornito c’è cisalfa. Che scarpa mi consigli? Grazie mille per le informazioni e complimenti per il tuo lavoro!

  364. Renzo

    Ciao, ho 32 anni e peso 99Kg e sono alto 187cm. Appoggio neutro e utilizzo plantari correttivi. Fisico abbastanza sportivo perchè ho fatto sempre sport, ma nell’ultimo anno mi sono un pò rilassato. Corro per piacere e per divertimento. 10Km in 50 minuti. Max 21Km. Le mie ultime due scarpe sono New Balance 1064 e Mizuno Wave Rider15. Le ultime da un pò di tempo mi fanno infiammare il muscolo tibiale.
    Che scarpe mi consigli, rimanendo possibilmente su queste due marche che hanno una struttura che si adatta bene alla forma dei miei piedi?

  365. manuela

    Ciao, ho 56 anni, altezza 1,70, peso 72 kg, non corro, e camminare in città -mezz’ora al giorno, per 5 km- è la mia unica attività fisica . Ultimamente ho problemi al tallone, in corso di accertamento, e in passato ha avuto problemi ad un ginocchio. Il medico mi consiglia genericamente scarpe morbide: andando in vacanza in montagna ‘per camminare’, -in piano, 1000 metri, 5-10 km al giorno- che scarpe mi consigli? Il panorama delle offerte è disorientante, e davvero non so cosa acquistare! Grazie

  366. Claudia

    Ciao,ho 28 anni,altezza 1.74, peso 61 Kg, corro saltuariamente(2 volte la settimana circa) su piste ciclopedonali o asfalto. Ho un piede piuttosto magro e n 40. Sto usando le Nike LunarSwift 2 ma sono vecchiotte e vorrei cambiarle. Quali scarpe mi consigliereste con un buona ammortizzazione? Grazie 1000!!

Inserisci un commento

Commentando accetti implicitamente le condizioni di runnersblog.it.